Meteo: piogge e ondata di freddo in arrivo: nevicate fino a bassa quota sull’Appennino abruzzese


Meteo. Le nubi che vediamo leopardate fino alla Gran Bretagna e alla Scandinavia, sino al Mar Baltico, sono cosiddette nubi “a scacchiera” e sono determinate dall’irruzione d’aria artica, ossia proveniente direttamente dalla calotta polare, sulla superficie marina più mite dell’Atlantico settentrionale, originando, per l’appunto, nubi esagonali o, ripeto, a forma di scacchiera, che ci permettono di individuare dove sta avvenendo l’affluire dell’aria molto fredda. Massa d’aria artico-marittima che, dopo il transito di una prima perturbazione nord-atlantica che accompagnerà una breve, mite e piovosa libecciata (Libeccio: vento portatore di pioggia), raggiungerà il cuore del Mediterraneo al concludersi di questa settimana, dando luogo a nevicate fino a bassa quota anche sul nostro Appennino. Su tutto il nostro stivale, l’irruzione d’aria fredda di origine artica farà bruscamente abbassare le temperature minime. Nelle vallate appenniniche, ad esempio, al cessare dei tesi venti settentrionali, nella notte tra domenica e lunedì, grazie ai cieli sereni, si registrerebbero, anche in montagna, poiché trattasi d’aria gelida in quota, minime di meno dieci gradi al di sotto dello zero.

Fonte immagine: Aeronautica Militare MeteoSat

Grazie.

Riccardo Cicchetti 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24