Meteo. Sole e nubi cumuliformi pomeridiane sui rilievi. Sarà bel tempo a Ferragosto?


Meteo. Nei bassi strati è presente aria caldo-umida, mentre in quota affluisce ancora aria più fresca proveniente da una depressione meteorologica presente sulla Grecia. Le termiche generate dal riscaldamento diurno sulle cime delle montagne ascendono ulteriormente a causa della calma di vento, trasportando verso l’alto l’aria caldo-umida che si raffredda e condensa, generando cumulonembi. È il mix ideale per lo sviluppo di isolati, ma localmente anche intensi temporali orografici e/o di calore, dotati di correnti ascensionali a tratti anche forti che determinano a loro volta un locale e temporaneo calo della pressione atmosferica. Domani mattina sarà bel tempo, mentre nel pomeriggio, ossia nelle ore più calde del giorno, di nuovo si svilupperanno nubi cumuliformi a ridosso dei rilievi che, solo sporadicamente, potrebbero dare luogo a qualche temporale di calore o isolato acquazzone sui monti. Queste ultime nubi cumulonembi saranno in grado di perdurare fino alle tarde ore serali, accompagnando correnti discensionali capaci di rinfrescare localmente l’aria e di dissolversi nelle ore notturne, quando viene a mancare il calore o l’energia termica necessaria alla vita delle celle temporalesche. A partire da mercoledì le condizioni meteorologiche inizieranno a mantenersi stabili e soleggiate per tutto il corso della giornate fino a questo fine settimana. L’area di bassa pressione sulla Grecia, infatti, si allontanerà permettendo ad un promontorio in quota di matrice Subtropicale di garantire tempo stabile e soleggiato, ma soprattutto un aumento del caldo, il quale sarà aumentato dalle correnti sud-occidentali che soffieranno dal Nord Africa. Grazie allo stazionare di questa figura di alta pressione in quota, sarà un Ferragosto molto caldo e di bel tempo sull’Italia centrale, meridionale e sulle due Isole Maggiori. Sulle regioni del Nord Italia, invece, le infiltrazioni fresche e instabili in quota di origine nord-atlantica favoriranno instabilità con associati rovesci o temporali.

Grazie.

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.