Meteo. Soleggiato e caldo nei prossimi giorni. Perturbazione nel week-end?


Meteo. L’Estate inoltrata che, fino a pochi giorni fa, è sembrata altalenante, a causa dell’affluire insieme a dei fronti perturbati, di masse d’aria fresca di origine polare-marittima responsabili dell’abbassamento delle temperature, riprenderà il suo tragitto nel corso della settimana rinvigorendosi grazie al rinforzo della componente nord-africana dell’Anticiclone delle Azzorre. I moti della Subsidenza atmosferica dell’Anticiclone delle Azzorre faranno evaporare le nubi garantendo tempo stabile e soleggiato e temperature in aumento nei valori massimi (fino a 30 gradi centigradi), mentre le minime rimarranno ancora un po’ più fresche. L’unica eccezione sarà per i monti che si riscaldano maggiormente rispetto alle valli e alle pianure: sulle montagne appenniniche si svilupperanno nubi cumuliformi ad evoluzione diurna, mentre sulle Alpi ci sarà anche qualche isolato temporale mediante le infiltrazioni fresche in quota. Da metà settimana e nel fine settimana le condizioni meteorologiche variabili torneranno a farsi sentire anche sulla nostra regione Abruzzo attraverso nubi cumuliformi in formazione e locali piovaschi. È molto probabile invece che, nella giornata di giovedì, l’Italia settentrionale venga interessata da una perturbazione atlantica che porterà piogge sparse e temporali.

Grazie.

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.