Meteo. Un sistema nuvoloso tipico novembrino porterà grigiore e piogge, poi un rapido miglioramento…


Meteo. Una perturbazione di origine atlantica proveniente da una saccatura, ossia da una zona di bassa pressione che affonda dal Nord Atlantico fin verso la Spagna, nelle prossime ore, ossia nelle giornate di martedì e di mercoledì, darà origine ad un veloce peggioramento delle condizioni meteorologiche caratterizzato da piogge soprattutto in Sardegna, sulle regioni settentrionali e sul settore tirrenico del Centro-Nord fino al Centro-Sud Italia. Nubi grigie nembostrati e stratiformi copriranno i cieli anche sulla nostra regione Abruzzo mediante il transito di questo modesto sistema nuvoloso che darà luogo a rovesci anche temporaleschi sulla Sardegna e sul versante tirrenico. Sulle nostre zone interne abruzzesi e in particolare sulla Marsica, coinvolgerà rapidamente i settori centro-occidentali permettendo nuvolosità stratiforme e nembostrati associati a rovesci di pioggia di debole e di moderata intensità e a tese correnti di tiepido Libeccio e di Scirocco. Condizioni di tempo spiccatamente variabile caratterizzato da un’alternanza tra nuvole e sprazzi di Sole nella giornata di mercoledì, nella quale in mattinata ci sarà ancora qualche pioggia sparsa, specie sul nostro entroterra abruzzese. Il sistema nuvoloso, tipico novembrino, si sposterà verso est/sud-est dando luogo a rasserenamenti, salvo nubi di passaggio sia nelle ore pomeridiane e serali nonché notturne, uscirà il Sole nel corso della giornata di giovedì ma potrebbe trattarsi soltanto di un temporaneo miglioramento, tuttavia verso il fine settimana, incominceranno ad affluire correnti d’aria un più fredda dai quadranti settentrionali.

Grazie

rc 

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.