Meteo. Un’intensa ondata di caldo nord-africano interesserà il Centro-Sud dalla prossima settimana


Meteo. Nel corso del fine settimana un’intensa e rapida perturbazione atlantica attraverserà le regioni settentrionali portando piogge e temporali su di esse, le quali accompagneranno anche colpi di vento. Da lunedì le condizioni meteorologiche miglioreranno al Nord e anche sulle regioni del Sud e del Centro Italia, nonostante un po’ di variabilità atmosferica su queste ultime tra sabato e domenica. Dalla settimana che viene le masse d’aria molto calda provenienti dal rovente deserto nord-africano del Sahara innescheranno una forte ondata di caldo di matrice Subtropicale coadiuvata da un promontorio in quota di matrice subtropicale noto come l’Anticiclone nord-africano che si espanderà sull’Europa occidentale e il Mediterraneo. Fatta eccezione delle coste ove sarà possibile la brezza marina e farà più caldo di sera e di notte, nelle zone interne durante il pomeriggio si raggiungeranno i 35 gradi centigradi fino a sfiorare i 40 gradi centigradi. Tuttavia le regioni settentrionali saranno attraversate da aria fresca e instabile in quota guidata dalle perturbazioni atlantiche, responsabile di piogge e temporali localmente anche intensi, merito dell’energia termica in loco. Al Centro-Sud, invece, farà bel tempo e le temperature subiranno un’ulteriore impennata insieme ai tassi di umidità sui versanti costieri, a causa delle masse d’aria calda che, attraversando il mare più caldo della norma, hanno la capacità di acquisire più umidità dal basso.

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.