Meteo. Venti tesi e caldo dal sapore estivo in arrivo. Nuvole e successive piogge nel week-end


Meteo. Nei prossimi giorni sulle regioni meridionali ci sarà un aumento della pressione atmosferica e un’attenuarsi dei venti occidentali. L’accrescimento della pressione atmosferica sarà determinato da un promontorio in quota di matrice Subtropicale, noto come l’Anticiclone nord-africano che farà aumentare le temperature su valori simili estivi sulle regioni meridionali e sul restante Centro-Sud, attraverso una rotazione dei venti in caldo Libeccio e Scirocco. Le correnti d’aria sud-occidentali o di Libeccio che giungeranno di caduta lungo il versante adriatico dell’Appennino, faranno aumentare le temperature massime fino a valori massimi completamente estivi e si tratterà per l’appunto di venti di Garbino. Le giornate saranno soleggiate e le notti serene, anche se non mancheranno nubi in transito sulle regioni settentrionali ove ci sarà la possibilità di rovesci di pioggia anche temporaleschi (specie sull’arco alpino). Le nubi si alterneranno al Sole o al cielo stellato sulle regioni del Centro, senza possibilità di piogge significative se non sul settore tirrenico. Tra sabato e domenica ci sarà il passaggio di una perturbazione atlantica sospinta da aria più fresca e umida in quota. Ci sarà la possibilità di annuvolamenti nel corso della giornata di domenica e ad essi associate piogge sparse tra il debole e il moderato a partire dai settori occidentali in estensione al resto dell’Abruzzo interno. Anche la prossima settimana sarà variabile e piovosa, con anche la possibilità di episodi più forti e a carattere temporalesco, a causa dell’arrivo di masse d’aria più fresca dovuto all’estensione dell’Anticiclone delle Azzorre verso la Scandinavia. Ne torneremo a parlare nei prossimi aggiornamenti.

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.