MINACCIA IL CAPOTRENO CON UN COLTELLO: DENUNCIATO DALLA POLFER


Sale sul treno sprovvisto di biglietto, ma quando il controllore chiede di mostrarglielo, lui prima lo spintona e poi tira fuori il coltello da cucina seghettato.

Protagonista di questa ennesima aggressione ai danni di un controllore, è D.B. un 40enne della provincia di Teramo.

L’uomo, dopo aver aggredito il Capotreno, è sceso alla stazione di Castellalto, dandosi alla fuga per cercare di far perdere le tracce.

Cosa che non gli è riuscita, visto che i poliziotti della Polfer, subito avvisati dal 113 dell’accaduto a cui si era rivolto il Capotreno, una volta acquisita la descrizione sommaria dell’uomo e gli indumenti che indossava, lo hanno rintracciato nella mattinata stessa proprio a Giulianova, città da cui era partito.

D.B. è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria anche per percosse, per aver ripetutamente spintonato il capotreno per cercare di sfuggire all’identificazione e velocemente allontanarsi.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24