MTB Scanno: Marathon degli Stazzi ma non solo


Nell’immaginario sportivo l’MTB Scanno si identifica con la “Marathon degli Stazzi”, la manifestazione di mountain bike, giunta nel 2017 alla XIV edizione, che lo scorso anno ha superato i 650 iscritti, affermandosi nel novero delle più importanti gare a livello nazionale riservate alle “ruote grasse”. Ma il sodalizio del piccolo centro dell’alta Valle del Sagittario, posto a 1050 m.s.l.m. fra Valle Peligna e Marsica, nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, non si esaurisce con l’organizzazione della marathon (che si correrà quest’anno il 4 giugno): sono tante infatti le attività dell’MTB Scanno, legate sì al ciclismo e ad altri sport outdoor (scialpinismo, trail e trekking in particolare) ma tutte finalizzate alla promozione del territorio e delle discipline sportive stesse.
Da alcuni anni, ad esempio, l’associazione collabora fattivamente all’organizzazione di XTerra, il triathlon internazionale off road (con frazioni di nuoto, trail e mountain bike) la cui tappa Italiana si tiene annualmente a Scanno, con la partecipazione di oltre 600 atleti provenienti da tutto il mondo.
Fra le attività del sodalizio, la tracciatura e la manutenzione dei sentieri e il ripristino dei rifugi di montagna. Fra questi ultimi ve n’è uno, il rifugio “del Campo”, posto sulle pendici del monte Marsicano, elevato a “capanna sociale” del sodalizio. Si tratta di un ex stazzo (antico ricovero dei pastori) ristrutturato ed adibito a rifugio dall’MTB Scanno nel 2005. Da allora la struttura (dotata di tutti i confort) è aperta a tutti i biker ed escursionisti, gratuitamente. Questa forma di gestione risalta lo spirito di grande amicizia ed ospitalità che da sempre caratterizza la gente di montagna e che rappresenta il biglietto da visita con cui l’MTB Scanno si propone in tutti i contesti in cui opera.

Fonte: MarsicaSportiva.it

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24