Nebulizzazione per ambienti esterni di locali pubblici: i vantaggi


La possibilità di poter contare su un ottimo raffrescamento degli ambienti esterni è davvero importante, specialmente in quei locali pubblici che hanno bisogno di accogliere al meglio i clienti. I bar, gli hotel e i locali pubblici di vario genere possono beneficiare di notevoli vantaggi dall’uso di un sistema di raffrescamento tramite la nebulizzazione. Questi sistemi sono adatti anche ai locali privati, ma vogliamo soffermare la nostra attenzione in particolare sugli spazi pubblici in cui è possibile offrire un servizio in più e delle condizioni ottimali per i clienti che scelgono un determinato locale. Ti sei mai chiesto come funzionano questi sistemi di nebulizzazione e perché è così conveniente utilizzare l’acqua nebulizzata? Andiamone a scoprire di più.

Come funziona la nebulizzazione per ambienti esterni

Spesso negli ambienti esterni, per esempio come quelli dei locali pubblici, si utilizzano dei ventilatori con nebulizzatore. Questi apparecchi riescono a spingere il vapore freddo sulle superfici. L’acqua evapora immediatamente e quindi le persone non vengono bagnate o inumidite. Se ne ricava un generale principio di comfort garantito dalla frescura.

Nel momento in cui l’acqua evapora, trasformandosi in vapore acqueo, l’ambiente in cui avviene l’evaporazione ne beneficia riducendo le temperature elevate. È questo il principio sfruttato dai ventilatori di questo tipo e che è noto dagli esperti come sistema di raffrescamento evaporativo adiabatico.

I sistemi di ventilatori per la vaporizzazione funzionano sfruttando una pompa di nebulizzazione che innalza la pressione dell’acqua. Quest’ultima esce da appositi ugelli e si trasforma in una sorta di nebbiolina che evapora istantaneamente.

Gli ugelli possono essere montati lungo le tubazioni per esempio anche in determinati spazi come chioschi, gazebo o tutti quegli ambienti in cui siedono i clienti di un bar, di un hotel o di un locale pubblico in generale.

Le caratteristiche tecniche della pressione dell’acqua

È molto importante che la pressione dell’acqua per essere utilizzata a garantire un effetto confortevole per le persone corrisponda a determinati valori tecnici. In genere i ventilatori nebulizzatori fanno in modo che la pompa di nebulizzazione riesca a portare la pressione dell’acqua a 75 bar. Soltanto in questo modo l’acqua può trasformarsi in una sottilissima nebbiolina in grado di evaporare all’istante, senza inumidire le superfici e le persone.

In generale possiamo dire che le pressioni inferiori a 65 bar non sono adatte a raggiungere questo effetto e, specialmente nelle ore serali, possono creare qualche fastidio ai clienti.

Generalmente i nebulizzatori di acqua per locali dissipano acqua a 10-15 litri l’ora, per poter garantire il raffrescamento di un’area che in genere corrisponde a 40-50 metri quadrati.

Utilizzando il ricorso a questi parametri, si possono disporre nei locali pubblici diversi ventilatori nebulizzanti, per rinfrescare superfici molto estese, senza neanche sprecare molte risorse idriche ed elettriche.

Perché utilizzare l’acqua nebulizzata per il raffrescamento

L’acqua è un’importante risorsa preziosa, perché rappresenta una risorsa naturale. Infatti ha la capacità di non alterare l’ambiente in cui viene utilizzata. Ecco perché è ideale da usare anche nei locali pubblici.

Inoltre questo liquido è semplice da comprimere. Quando si usa per la nebulizzazione non comporta un consumo eccessivo, anche perché l’effetto di evaporazione è minimo.

Poiché l’ambiente esterno è aperto ai ricambi dell’aria, l’acqua nebulizzata non fa alzare eccessivamente l’umidità e permette di ottenere un comfort naturale che va sicuramente a beneficio di coloro che possono essere i clienti di un locale pubblico.

Inoltre è da considerare che l’acqua nebulizzata attraverso i sistemi di ventilazione che vengono installati nei locali pubblici può essere davvero ottima per allontanare le zanzare e gli altri insetti fastidiosi.

Questi sistemi, utilizzati nei bar e nei pub con spazi aperti, nei ristoranti e negli alberghi che sfruttano giardini e terrazze o nelle aree vicine alle piscine, possono comportare dei vantaggi enormi.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24