Nel teramano è allarme satanismo dopo la giovane morta caduta dal cavalcavia


La morte della giovane 19enne caduta da un cavalcavia dell’A14, ha alimentato il timore di satanismo diffuso nel teramano. ‘Grazie per esserti donata’ recita un messaggio rivolto alla ragazza e trovato dopo la sua morte. Altri episodi fanno pensare che non si tratti di un caso isolato. Lo ha detto il consigliere regionale Leandro Bracco e le sue dichiarazioni sono state riportare da AbruzzoLive: “A dicembre 2015 un crocifisso rovesciato e simboli satanici all’interno della grotta di Sant’Angelo, lungo le gole del Salinello, nella zona di Civitella del Tronto. Tre mesi fa la scoperta di riti inneggianti al Maligno presso il cimitero di Giulianova. Giovedi’ scorso 10 agosto, sempre nella citta’ giuliese, la decapitazione della statua della Vergine a ridosso del Santuario della Madonna dello Splendore. Vergine alla quale, oltre alla testa, e’ stato tranciato il braccio sinistro ed entrambi i pezzi non sono stati ritrovati. Nel Teramano il satanismo e’ diventata un’emergenza.”

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24