NEONATA DI 9 GIORNI MUORE DI COVID: LA MADRE NON VACCINATA ORA SI DISPERA


Deceduta dopo soli 9 giorni di vita, stroncata dal Covid: è la tragica storia di Ivy-Rose, una delle più piccole vittime del virus. Il caso della neonata si è registrato in Gran Bretagna e lo ha raccontato il Guardian che ha ripreso la notizia da Inews. Ivy-Rose è nata a 26 settimane di gestazione, mentre la madre ha contratto l’infezione nel corso della gravidanza.La 22enne Katie Leeming, questo il nome della madre, di professione panettiera, ora è convinta che sua figlia oggi sarebbe viva se lei non avesse dovuto affrontare le complicazioni innescate dal coronavirus. Complicazioni che l’hanno costretta a partorire la bimba con 14 settimane di anticipo rispetto al termine.La giovane donna non si era vaccinata in quanto aveva spiegato di aver avuto paura degli effetti del vaccino sulla neonata che portava in grembo. Anche il suo compagno è stato infettato nonostante avesse completato l’iter vaccinale.Leeming ha narrato che le sue paure in merito al vaccino sono scaturite dal timore che la somministrazione delle dosi non sarebbero abbastanza sicure per le donne incinte (tesi smentita dagli esperti in diverse occasioni da quando i vaccini anti Covid sono disponibili). La giovane ha aggiunto di aver scelto di non immunizzarsi dopo aver parlato con altre donne incinte.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti