NIPOTE DI 7 ANNI VA A DORMIRE CON LA NONNA PER IL FREDDO E LA MATTINA SEGUENTE LA RITROVA PRIVA DI VITA


Tragedia della povertà nel nel Regno Unito, dove un bimbo di 7 anni dorme abbracciato alla nonna per proteggersi dal freddo e la mattina dopo la ritrova morta. Il dramma si è consumato a Camp Hill, Nuneaton, nella regione del Warwickshire, dopo che il bambino aveva strappato ai suoi il permesso di andare a dormire da sua nonna, la signora Gina Fitzgerald. Purtroppo il maltempo e soprattutto le condizioni economiche della donna non rendevano la scelta ottimale, né per il piccolo nipote della donna che è affetto da autismo, né per la signora Gina stessa. La casa infatti non era riscaldata e la nonna del piccolo non accendeva i collettori elettrici nelle ore notturne, un po’ per paura di corto circuiti un po’ per risparmiare in un contesto di povertà estrema. Il decesso della donna pare sia stato innescato da un malore cardiaco forse “incentivato” dalle temperatura bassissime di quella notte. Il bambino ha lanciato l’allarme ma era troppo tardi, per sua nonna e per i suoi sogni di innocenza del mondo.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti