NIZZA : ALMENO CINQUE GLI ABRUZZESI SCAMPATI ALL'INFERNO


Cinque storie, cinque diversi destini, di abruzzesi testimoni di un dramma. A sfuggire all’attentato terroristico Alessandra Falcioni e suo marito Agostino Mazzocchi, entrambi di Colonnella, in provincia di Teramo, ma residenti da qualche anno  in Francia. Stefania Marcello e suo marito Franco De Medio, di Francavilla al mare,  in vacanza a Cannes, l’ingegner Lorenzo Carpineto, di Chieti che da qualche anno si è trasferito in Costa Azzurra .

A quattro giorni dall’attentato terroristico sulla Promenade des anglais, le autorità francesi non hanno ancora diramato la lista ufficiale delle 84 vittime. Tra queste si teme ci siano almeno cinque italiani, di cui non si hanno più notizie: si tratta di Carla Gaveglio, di 48 anni, di Piasco (Cuneo); dei coniugi Angelo D’Agostino (71) e Gianna Muset (68), di Voghera (Pavia); e dei loro amici Mario Casati (90) e Maria Grazia Ascoli (77), milanesi. A Nizza vivono tanti italiani, molti anziani, alcuni non hanno figli né parenti prossimi che potevano segnalare la scomparsa”, mentre la Farnesina in serata ha fatto sapere che sono “una decina” i connazionali coinvolti tra “irreperibili” e feriti, in attesa di informazioni ufficiali da parte delle autorità francesi.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24