No Snam. Gli esiti del secondo incontro


Il Sottosegretario d’Abruzzo Mario Mazzocca ha convocato e presieduto il secondo incontro incentrato sulla strategia congiunta per il ricorso amministrativo avverso la costruzione della centrale Snam e la realizzazione del tratto Sulmona-Foligno del metanodotto.

“Abbiamo unito le nostre forze – spiega Mazzocca – Dall’incontro precedente, ci siamo confrontati per elaborare la strategia congiunta condividendola dapprima sul piano tecnico-amministrativo e poi sul piano giudiziario per quanto attiene la magistratura amministrativa. I ricorsi saranno differenziati e convergenti verso lo stesso obiettivo. Come di consueto, sono stato, sono e sarò a disposizione per incontrare le realtà associative locali interessate ed agevolarle in questo percorso”.

 

Presenti, oltre al Sottosegretario, la Dirigente Servizio Risorse del Territorio Regione Abruzzo Iris Flacco; l’Avv. Stefania Valeri, Responsabile del Servizio Avvocatura Regionale; il Vice Sindaco di Sulmona Mariella Iommi; i Presidenti di Legambiente e Wwf Giuseppe Di Marco, Luciano Di Tizio e Nicoletta Di Francesco; le associazioni ambientaliste Orsa Pro Natura Peligna con la Presidente Maria Clotilde Iavarone e Pro Natura Abruzzo con la Coordinatrice Piera Di Felice; Mario Di Marco, funzionario del Servizio demanio Civico della Regione Abruzzo; i legali Francesco Febbo (Wwf), Elisabetta Bianchi (Foro di Sulmona) e Sergio Della Rocca per conto dello Studio Legale Celotto, incaricato dal Comune di Sulmona. 

 

Per il prossimo mercoledi 7 marzo è prevista l’ultima riunione sul punto della situazione aperta agli organi di stampa e comunicazione, a tre giorni dalla scadenza dei termini prevista per sabato 10.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24