OGGI LA CITTÀ RICORDA L’ECCIDIO DI CELANO, 71 ANNI FA IN PIAZZA VENNERO UCCISI DUE LAVORATORI, AGOSTINO PARIS E ANTONIO BERARDICURTI


71 anni fa l’eccidio di Celano, una delle pagine più buie e sanguinose della storia di Celano, dove morirono due lavoratori, Agostino Paris, di 45 anni, e Antonio Berardicurti, di 35 e 19 persone rimaste ferite.

Era il 30 aprile del 1950, in piazza IV Novembre, nel Palazzo comunale la Commissione di collocamento al lavoro stava stabilendo i turni per i braccianti che sarebbero stati impiegati a lavorare nelle campagne agricole del Fucino.

Improvvisamente, carabinieri, esponenti di destra-ex fascisti e guardie di Torlonia, iniziarono a sparare sulla folla inerme.

Sul selciato della piazza centrale della città, rimasero due vittime: Agostino Paris e Antonio Berardicurti.

Questa mattina alle ore 10:30, in occasione del 71°anniversario dell’Eccidio di Celano, il Commissario Prefettizio Giuseppe Canale, presso il Cimitero comunale e nel rispetto delle misure restrittive previste dal protocollo Covid-19, renderà omaggio alle due vittime dell’eccidio celanese, Antonio Berardicurti e Agostino Paris.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24