OPERAIO KOSOVARO MINACCIA I CARABINIERI : ACCUSATO DI RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE


È scattata un’indagine nei confronti di V.Z., operaio kosovaro residente a Carsoli.

Il giovane è accusato di violenza e minacce per aver intimidito due carabinieri che lo avevano fermato ad un posto di blocco.

I militari, un maresciallo e un appuntato in servizio alla caserma di Vallinfreda, hanno fermato due macedoni e, durante le operazioni di controllo, uno dei due avrebbe iniziato a inveire contro i carabinieri.

Nelle minacce, l’uomo avrebbe fatto riferimento ai familiari dei carabinieri, i quali non si sono fatti per nulla intimidire e hanno proceduto con la denuncia.

Sul caso è stata inviata un’inchiesta dalla Procura della Repubblica di Avezzano per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

 

Claudia D’Orefice

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24