: “Operazione Ombre Bulgare”. Arrestati 3 pregiudicati bulgari e deferiti 9 loro connazionali per sfruttamento della prostituzione aggravata dalla trans nazionalità


 

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di questo Comando Provinciale, in collaborazione con la Polizia Bulgara, i Servizi per la Cooperazione Internazionale ed i servizi Europol, hanno concluso una complessa attività di indagine avviata nel settembre 2015 nei confronti di un sodalizio di cittadini di nazionalità bulgara responsabili dei reati di “sfruttamento della prostituzione con aggravante della trans nazionalità” nel cui ambito hanno rintracciato e tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Pescara, Dott. Gianluca Sarandrea, su richiesta del PM Dott. Andrea Papalia, 3 pregiudicati cittadini bulgari e deferito 9 loro connazionali.

Il giro d’affari originato dallo sfruttamento delle giovani bulgare indotte alla prostituzione sulla riviera adriatica è stato stimato in circa €.50.000 mensili.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa presso il Comando Provinciale Carabinieri alle ore 11,00.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24