OPERAZIONE “STAZIONI SICURE”, CONTROLLI IN AMBITO FERROVIARIO NELLE STAZIONI DELLE MARCHE UMBRIA E ABRUZZO

Si è svolta l’operazione denominata “Stazioni sicure”, effettuata dal personale del Compartimento Polizia ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo, allo scopo di potenziare i controlli, anche in vista delle partenze di Ferragosto, coinvolgendo tutti i presidi di polizia ferroviaria dislocati nelle tre regioni di competenza territoriale.

679 persone controllate, 188 bagagli ispezionati, 34 stazioni interessate, 3 persone denunciate, 84 gli agenti impegnati.

Nelle stazioni di Ancona C.le e Pescara la Polfer si è avvalsa anche della collaborazione di unità cinofile. Gli agenti durante l’attività hanno utilizzato gli smartphone in dotazione, per il controllo in tempo reale dei documenti, e metal detector per l’ispezione dei bagagli sospetti.

Nel corso delle operazioni, gli agenti della Polfer di Ancona hanno denunciato un 22enne italiano per possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente hashish,  mentre nella stazione di Assisi un 47enne ed una 22enne sono stati denunciati per imbrattamento.

Nella stazione di Giulianova è stata rintracciata una 68enne evasa dagli arresti domiciliari.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24