ORICOLA – LOTTERIA ITALIA PREMIO DA 20 MILA EURO


È stato venduto ad Anagni (Frosinone) il biglietto della Lotteria Italia vincitore di 5 milioni di euro. Il biglietto è quello con la serie Q e il numero 067777.

I cinque biglietti di prima categoria sono stati abbinati ai premi che vanno da 5 milioni a 500mila euro.

Il secondo premio da 2,5 milioni se lo è aggiudicato il fortunato acquirente del biglietto con serie e numero P 245714 venduto a Milano. A seguire, il terzo premio da 1,5 milioni è stato venduto a Rosta, in provincia di Torino (D 034660), il quarto da 1 milione a Pinerolo, in provincia di Torino (P 462926) e il quinto da 500 mila euro a Roma (D 243750).

Il biglietto da 5 milioni di euro è: Q 067777 venduto ad Anagni (FR)

Il biglietto da 2 milioni e mezzo di euro è: P 245714 venduto a Milano

Il biglietto da 1 milione e mezzo di euro è: D 034660 venduto a Rosta (TO)

Il biglietto da 1 milione di euro è: P 462926 venduto a Pinerolo (TO)

Il biglietto da 500 mila euro è: D 243750 venduto a Roma

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, come riporta Agipronews, ha comunicato le serie e i numeri dei 50 biglietti estratti di seconda categoria del valore di 50mila euro ciascuno. Ecco l’elenco:

F 233484 venduto a Firenze
U 205349 venduto a Montese (MO)
I 465167 venduto a Roma
U 076485 venduto a Magione (PG)
R 415050 venduto a Roma 
B 114774 venduto a Bagnolo Mella (BS) 
I 170928 venduto a Bresso (MI)
R 089935 venduto a Altopascio (LU) 
M 405207 venduto a Tivoli (RM) 
A 133596 venduto a S. Gennaro Vesuv. (NA)
U 064207 venduto a Fiumicino (RM) 
G 084289 venduto a Corigliano Calabro (CS) 
D 291950 venduto a Correggio (RE)
F 206540 venduto a Roma 
T 206856 venduto a Roma 
S 368547 venduto a Latina
L 436591 venduto a Desenzano (BS) 
C 059259 venduto a Anagni (FR) 
B 367022 venduto a Firenze
E 224798 venduto a Parma 
R 491223 venduto a Roma 
A 466628 venduto a Torre Annunziata (NA)
N 242819 venduto a Caronno Pertusella (VA) 
I 268849 venduto a Avella (AV) 
T 294994 venduto a Anzio (RM)
M 239686 venduto a Sassari 
F 224885 venduto a Binasco (MI) 
N 077178 venduto a Somma Lombarda (VA)
G 133761 venduto a Sorrento (NA) 
G 120663 venduto a Piubega (MN) 
I 324044 venduto a Jesi (AN)
G 267830 venduto a Serravalle Pistoiese (PT) 
N 486646 venduto a Sestola (MO) 
C 250085 venduto a Casoria (NA)
S 049055 venduto a Reggello (FI) 
Q 186089 venduto a Vicenza 
E 287918 venduto a Piacenza
N 028098 venduto a Bologna 
A 043587 venduto a Milano 
Q 375626 venduto a Gallicano nel Lazio (RM)
N 168284 venduto a Busto Arsizio (VA) 
O 352360 venduto a Colleferro (RM) 
E 080180 venduto a Lucera (FG)
F 201816 venduto a Campobasso 
L 090599 venduto a Capena (RM) 
D 398757 venduto a Monterotondo (RM)
M 260568 venduto a Codroipo (UD) 
P 391773 venduto a Roma 
E 208473 venduto a Casalgrande (RE)
A 058487 venduto a Anagni (FR)

premi da 20 mila euro 

C 465050 Fiorenzuola d’Arda (PC)
I 094760 Canale (CN)
M 339634 Giove (TR)
D 268139 Roma
I 299221 Genova
O 083763 Valleggia (SV)
E 032854Formigine (MO)
O 034429 Prato
A 129764 Garaguso (MT)
C 477822 Palermo
A 014794 Savona
I 028521 Patti (ME)
I 111909 Pisa
C 242148 Castrocielo (FR)
I 151137 Roma
E 094620 Roma
S 144080 Roma
D 391387 Bologna
C 437624 Casatenovo (LC)
G 305902 Pompei (NA)
O 450691 Taggia (IM)
O 049290 Carini (PA)
Q 458888 Castrocielo (FR)
N 125192 Corciano (PG)
M 074450 Pietrasanta (LU)
P 144903 Selvazzano Dentro (PD)
D 297978 Roma
A 072838Osio Sopra (BG)
D 235642 San Demetrio Corone (CS)
O 219114 Valmontone (RM)
M 337951 Catania
I 274794 Monte Compatri(RM)
D 067149 Marigliano (NA)
E 052528 Ostia Lido (RM)
R 218920 San Sebastiano al Vesuvio (NA)
O 349119 Bologna (BO)
A 211604 Rignano Flaminio (RM)
M 399853 Mariano Comense (CO)
F 408202 Civitella D’agliano(VT)
A 434942 Brentino Belluno (VR)
D 490762 Frascati (RM)
C 460855 Campagna (SA)
S 183261 Tortona (AL)
L 058298 Cerignola (FG)
D 134029 Bitonto (BA)
G 381011 Mori (TN)
E 158358 Romano d’Ezzelino (VI)
P 218000 Torino di Sangro (CH)
Q 212881 Perugia
O 325870 Ortisei (BZ)
G 285191 Civitella Val di Chiana (AR) – Q 471520 Roma
F 266089 Termini Imerese (PA)
Q 383074 Asti
M 209338 Russi (RA)
B 227955 Surbo (LE)
A 285968 Oricola (AQ)
B 244451 Mele (GE)
G 092515 Siracusa
B 233720 Sant’Arcangelo (PZ)
L 142152 Bagno a Ripoli (FI)
Q 056103 Firenze
Q 161697 Firenze
R 250844 Roma
E 252427 San Michele al Tagliamento (VE) – L 112839 Roma
M 340594 Roma
P 286568 Parma
B 443736 Belforte Monferrato (AL)
I 188514 Centrale (VI)
B 142131 Vallata (AV)
E 051398 Brentino Belluno (VR)
E 267680 Lavena Ponte Tresa (VA)
E 351736 Palermo
N 075666 Carrara S. Giorgio (PD)
L 398304 Firenze
Q 497831 Roma
R 100952 Salerno
M 059186 Due Carrare(PD)
M 336874 Casoria (NA)
B 358084 Castrocielo (FR)
A 092319 Palermo
F 393564 Bassano del Grappa (VI)
C 137546 Orvieto (TR)
G 217000 Fossalta di Portogruaro (VE)
L 319101 Falconara Marittima (AN)
I 173211 Ragusa
L 388534 Cagliari
D 430663 Frosinone
M 477728 Roma
G 033145 Spresiano (TV)
B 015343 Guardiagrele (CH)
B 313776 Gubbio (PG)
S 048998 Bordighera (IM)
E 192932 Lastra a Signa (FI)
P 185686 Lecce (LE)
I 060594 Selargius (CA)
D 206586 Villafranca di Verona (VR)
B 257207 Rovereto (TN)
Q 116198 Vimercate (MB)

Biglietti venduti in leggero calo 
Con 8,6 milioni di biglietti venduti, e incassi per 43 milioni di euro, la Lotteria Italia fa registrare il terzo miglior risultato dal 2011: in quell’edizione, ricorda agipronews, i tagliandi staccati furono 9,6 milioni (in calo del 17,2% rispetto all’edizione precedente), scesi poi a 8 milioni nel 2012 (-16%), a 6,9 milioni nel 2013 (-13,3%), per poi assestarsi a 7,6 milioni nel 2014.

Due anni fa i tagliandi staccati sono stati 8,7 milioni (+13%), mentre lo scorso anno arrivarono a 8,8 milioni (+1,3%). Quest’anno il numero esatto dei biglietti venduti è stato di 8.603.900 (il 2,28% in meno): l’età d’oro della Lotteria resta ancora il periodo tra gli anni ’80 e i ’90, quando le vendite erano anche superiori ai 30 milioni di biglietti: il record assoluto appartiene al 1988 con 37,4 milioni di tagliandi staccati.

Nell’ultima edizione, conclude Agipronews, in media è stato venduto un biglietto ogni 6 persone, mentre nel periodo di massimo splendore della Lotteria la media era di 1,3, più di un biglietto a persona.

 

( Cicchetti Ivan )

 

Commenti Facebook

About J P

Avatar