Offerta mypos a 29€

OVIDIANA SULMONA, 0-0 NELLO SCONTRO SALVEZZA COL S.ANNA. NELLA RIPRESA BOTTIGLIETTA DI PLASTICA LANCIATA AD UN ASSISTENTE


SANT’ANNA: Muscato, Di Pompeo, Colecchia, Mammarella, Desiderio, Santarelli, La Torre, Sciscente (47′ st Sciannamea), Diouf, Torsellini (1′ st Amorese), Di Turi (26′ st Zuccarini e 50′ st Orsini). A disposizione Pedrescu, Leva, Perinelli, Vervenna. Allenatore Roberto Santarelli.

OVIDIANA SULMONA: Meo, Federico, Badji, Morelli, Di Bacco, Tosti, Del Conte, Lorenzetti (28′ st Mohamed Ashad), Cuccurullo E., Coletti, Aquilio (12′ st Bianchi). A disposizione Di Cicco, Moroni, Cuccurullo A., Vuolo, Del Prete, De Vincentis. Allenatore Candido Di Felice.

Arbitro: Antonio Bruno (Lanciano). Assistenti Matteo Corradi e Alessio Fatato (Avezzano).

Note: al 33′ del primo tempo allontanato dalla panchina il vice allenatore e preparatore atletico del Sant’Anna Emanuele Di Meo, al 27′ della ripresa espulso Diouf del Sant’Anna per doppio giallo in seguito ad una reazione. Ammoniti Diouf, Di Pompeo e La Torre (SA), Badji (OS).

Finisce in parità lo scontro salvezza tra Sant’Anna e Ovidiana Sulmona con le due squadre che non si fanno male terminando il match sullo 0-0. Nei padroni di casa sono assenti il difensore Costantini per squalifica ed il centrocampista Di Primio febbricitante. Negli ospiti manca solo Shala mentre rispetto a domenica scorsa l’unica novità è rappresentata dal rientro a centrocampo di Morelli. Al 10′ punizione di Morelli con Badji che in area schiaccia di testa ma la palla termina in out. Successivamente ancora una pallone spedito dentro l’area da Morelli ma c’è l’ottima chiusura del portiere Muscato su Cuccurullo. Il Sant’Anna si vede con una punizione di Torsellini respinta con i pugni da Meo. Al 31′ l’Ovidiana Sulmona costruisce una bella azione grazie a Morelli che ruba palla ad un avversario, scambio poi tra Cuccurullo e Del Conte con il numero 9 che prevale rispetto a più giocatori e prova a trafiggere Muscato che però riesce a parare. Il primo tempo si conclude con un tiro di Morelli che trova l’opposizione di Muscato. Cambio in attacco da parte dei chietini con l’ingresso di Amorese al posto di Torsellini che apre il secondo tempo. Dopo pochi istanti dal fischio di Antonio Bruno di Lanciano si registra un traversone dalla destra di Lorenzetti per il colpo di testa in area di Federico con la palla che termina a lato. La squadra di Di Felice ci prova con insistenza a differenza del Sant’Anna che nella ripresa non tirerà mai in porta. Al 17′ destro al volo di capitan Tosti dentro l’area con palla di poco a lato. Al 25′ Lorenzetti verticalizza per Cuccurullo con la conclusione dell’attaccante che viene parata da Muscato. Durante una sostituzione del Sant’Anna avviene qualcosa che richiama l’attenzione dell’arbitro che, dopo essersi consultato con il secondo assistente, estrae il rosso per doppia ammonizione a Diouf reo di aver avuto una reazione nei confronti di un giocatore sulmonese. Polemica l’uscita dal campo del numero 9 di casa che se la prende con Giovanni Federico. A spezzare il gioco ci pensa poi qualcuno dal pubblico che getta in campo una bottiglietta d’acqua di plastica all’indirizzo del secondo assistente Alessio Fatato di Avezzano con il direttore di gara che si vede costretto a fermare la partita per alcuni minuti ed a chiamare i due capitani dopo questo gesto commesso da uno spettatore che era sistemato nella parte dove si trovavano i sostenitori del Sant’Anna. Si riprende finalmente a giocare ed al 36′ Coletti, servito da Morelli, calcia con il destro ma la palla si perde sul fondo. Al 90′ lo spagnolo Nabil Mohamed Ashad, entrato al posto di Lorenzetti, esegue un assist dalla destra ed in area calcia Federico non colpendo però bene la palla che si perde fuori. Termina 0-0 con il punto che serve ad entrambe a muovere la classifica. Il Sant’Anna polemizza con la direzione di gara e preferisce non rilasciare dichiarazioni mentre c’è amarezza da parte dell’Ovidiana Sulmona perché, pur non brillando nella prestazione, è mancato solo il gol.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24