Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

OVIDIANA SULMONA, INASPETTATO SCIVOLONE INTERNO: VINCE IL PIAZZANO PER 2-0


OVIDIANA SULMONA: Petrucci, Federico (35′ st Elezi), Badji, Cuccurullo A., Tosti, Moroni (41′ st Bianchi), Shala (33′ st Isotti), Del Conte (29′ st Lorenzetti), Vuolo, Cuccurullo E., Zimei (11′ st Coletti). A disposizione Imperatore, Iacovone, Di Pardo, De Vincentis. Allenatore Cesidio Del Beato.

PIAZZANO: Di Tollo, Centurione, Lusi, Di Menna, Paciocco, Skockec, Abbonizio, Carunchio (51′ st Odorisio), Pagano (9′ st Engracio), Fonseca (48′ st Di Santo), Jelicanin (43′ st Direttore). A disposizione Bosco, Cieri, De Florio. Allenatore Domenico Abbonizio.

Arbitro: Federico Amelii (Teramo). Assistenti Ottavio Colanzi (Lanciano) e Mirko Mancini (Avezzano).

Marcatori: 30′ pt Carunchio, 4′ st Pagano.

Note: ammoniti Federico e Moroni (OS); Carunchio (P).

Lascia tanto amaro in bocca a dirigenti e tifosi l’inaspettato scivolone interno dell’Ovidiana Sulmona che perde lo scontro diretto con il Piazzano. Gli ospiti di Domenico Abbonizio prendono e portano a casa tre punti fondamentali che servono a raggiungere in classifica proprio i sulmonesi. Del Beato conferma il 4-4-2 ma per scelta tecnica manda in panchina Isotti e propone in avanti dall’inizio Vuolo a far coppia con Cuccurullo. Sull’altro fronte c’è l’esperienza di Pagano e Fonseca per un Piazzano che prova subito due tentativi dalla distanza con Jelicanin, sul secondo para Petrucci, ma la prima vera occasione viene creata dall’Ovidiana Sulmona. Al 6′ Vuolo prevale rispetto a Paciocco ed appoggia per Shala che ci prova a distanza ravvicinata dal portiere Di Tollo ma il numero 1 riesce a respingere salvando il punteggio. Al 9′ si distingue ancora l’estremo difensore del Piazzano che è bravo a deviare in corner una conclusione in area di Vuolo ottimamente servito da un lancio da centrocampo di Antonio Cuccurullo. Il Piazzano si vede solo con tiri da fuori ancora con Jelicanin e poi anche con De Menna. Il Sulmona prova a colpire per ben due volte con Cuccurullo ma l’estremo difensore ospite Eleonardo Di Tollo, tra i protagonisti del primo tempo, riesce a chiudere molto bene in entrambe le circostanze. Al 16′ Bruno Fonseca, che con i piedi ci sa fare, passa tra Federico e Shala, in area trova spazio per tirare costringendo alla parata Petrucci. Al 24′ una conclusione di Shala deviata da Skockec stava per trarre in inganno Di Tollo. Alla mezz’ora il Piazzano passa in vantaggio sfruttando al meglio una punizione battuta da Fonseca con il colpo di testa in area di Carunchio che festeggia con il gol la sua ultima partita con questa maglia in quanto ora la prossima destinazione sarà il Palombaro. La squadra di Del Beato tenta la reazione ma di pericoloso si vede solo un’iniziativa dalla distanza di Antonio Cuccurullo parata in due tempi da Di Tollo. La ripresa si apre con il raddoppio degli ospiti. Al 4′ Carunchio ruba palla a Del Conte e serve Pagano che in area batte Petrucci per il 2-0 che chiuderà il match. L’autore della seconda rete del Piazzano al 18′ lascia il campo per dare spazio ad Engracio. Il primo cambio dei locali vede l’inserimento di Coletti al posto di Zimei. Il nuovo entrato dell’Ovidiana Sulmona prova subito a superare il portiere Di Tollo. Istanti dopo un tentativo di Shala dalla sinistra finisce sull’esterno della rete. Al 17′ tiro dal limite di Jelicanin parato da Petrucci. Al 19′ apertura di Coletti per Shala, in area prova a fermarlo Engracio con il giocatore sulmonese che termina a terra ma per Federico Amelii di Teramo non è rigore. Al 22′ Vuolo è in fuorigioco su un lancio di Del Conte. Al 29′ Lorenzetti al posto di De Conte, al 33′ fuori Shala e dentro Isotti ed al 35′ altro cambio con l’esordio del classe 2001 Martin Elezi che subentra a Federico ma da qui in avanti accade poco. Al 40′ conclusione dalla distanza di Isotti con palla di poco a lato. Al 41′ ultimo cambio per Del Beato che al posto di Moroni tenta la carta Bianchi con il nuovo entrato che prova un tiro da fuori ma non causa nessun problema a Di Tollo. Prima del fischio finale Abbonizio esegue tre cambi: Direttore al posto di Jelicanin e nei minuti di recupero ci sono gli ingressi di Di Santo e Odorisio che subentrano a Fonseca ed a Nicola Carunchio che saluta i tifosi per questa sua ultima partita con il Piazzano. Gli ospiti si impongono per 2-0 ed agganciano l’Ovidiana Sulmona a 15 punti, entrambe al quartultimo posto insieme a Bucchianico e Sant’Anna. Per i sulmonesi la sconfitta in questo scontro diretto pesa moltissimo mentre il Piazzano conquista la seconda vittoria consecutiva che dà fiducia per le prossime gare.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24