Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

OVIDIANA SULMONA, PARI IN INFERIORITÀ NUMERICA ALL’ESORDIO PER DEL BEATO: 0-0 COL FOSSACESIA CHE FALLISCE UN RIGORE


FOSSACESIA: Ursini, Di Martino (41′ st D’Ottavio), Cericola, Tucci (27′ st Spadano), Colanero, Remigio, Berardi, Cardone, Bucci (18′ st Costantini), Mainella, Giovannelli (43′ st Tupone). A disposizione Amoroso, Rocchi, Ewoussoua, Priori, De Rentiis. Allenatore Andrea Periotto.

OVIDIANA SULMONA. Petrucci, Federico, Badji, Cuccurullo A., Tosti, Di Bacco M., Shala, Del Conte, Isotti (18′ st Moroni), Cuccurullo E., Zimei. A disposizione Imperatore, Bianchi, Iacovone, Elezi, Lorenzetti, Vuolo, Di Bacco V., De Vincentis. Allenatore Cesidio Del Beato.

Arbitro: Loris Carlini (Lanciano). Assistenti Fabio D’Ettorre (Lanciano) e Isabella Mastrippolito (Chieti).

Note: espulso al 31′ del primo tempo Massimiliano Di Bacco dell’Ovidiana Sulmona.

Esordio con un pari per Cesidio Del Beato in una gara giocata dall’Ovidiana Sulmona in inferiorità numerica dalla mezz’ora del primo tempo. Si tratta del secondo 0-0 consecutivo non solo per i peligni ma anche per il Fossacesia che si lecca le ferite per un rigore sbagliato. Negli ospiti tra i pali gioca questa volta Petrucci e rispetto a domenica scorsa rientrano Di Bacco, Zimei e dall’inizio Eduardo Cuccurullo nel 4-4-2 mandato in campo da Del Beato contro la formazione locale guidata da Andrea Periotto, ex giocatore del San Nicola Sulmona, che si affida all’esperto attaccante Mattia Mainella. Nei primi minuti la gara non offre nulla. Al 14′ bella iniziativa di Shala con un sinistro da fuori ma Ursini non si fa sorprendere deviando in angolo. Tre minuti dopo Isotti spara alto. Al 19′ altro tentativo da fuori, a provarci è capitan Tosti. Il Sulmona continua ad insistere ma al 23′ l’off side ferma Cuccurullo. I sulmonesi successivamente non sfruttano un’opportunità quando Cuccurullo prova a servire in avanti Shala. Il punteggio potrebbe cambiare alla mezz’ora quando Loris Carlini assegna un calcio di rigore al Fossacesia. Mainella finisce a terra in seguito all’intervento falloso di Tosti, a giudizio del fischietto lancianese. Tra le proteste viene ammonito Massimiliano Di Bacco che aveva già preso il cartellino giallo cinque minuti prima. Scatta così l’espulsione per il numero 6 biancorosso con l’Ovidiana Sulmona che resta in dieci. Alla battuta del penalty si porta Mainella che però calcia fuori e si rimane sullo 0-0. Al 39′ una punizione di Antonio Cuccurullo passa vicino all’incrocio. Nella ripresa Eduardo Cuccurullo reclama per un fuorigioco che gli viene segnalato al 3′. Al 18′ c’è l’unico cambio dell’Ovidiana Sulmona con Cesidio Del Beato che si copre inserendo Moroni al posto di Isotti. Al 23′ primo tiro in porta del Fossacesia con un sinistro da fuori area di Berardi deviato in corner da Petrucci. I locali, in superiorità numerica, riescono a produrre di più. Al 28′ ci prova ancora Berardi e subito dopo c’è una conclusione insidiosa di Giovannelli ma Carlini di Lanciano non vede la deviazione in angolo di Petrucci. Al 32′ Petrucci c’è sul tiro di Cardone. Negli istanti successivi si distingue ancora l’estremo difensore ovidiano opponendosi ad un’iniziativa dentro l’area di Di Martino con la deviazione in corner. Al 37′ si rivedono i peligni con Shala che prova a battere Ursini, palla mandata in calcio d’angolo e sugli sviluppi finisce alto il tiro di Badji. Si mostra decisivo più che mai il bravo portiere sulmonese Petrucci che lotta contro tutto e tutti ed al 92′ ferma fuori area Spadano con un intervento elegante ma dopo il suo rilancio la palla finisce a Mainella che prova il tiro a porta vuota. Termina 0-0 ed in classifica non cambia nulla per entrambe costrette ancora una volta a rimandare l’appuntamento con la vittoria.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24