PANATHLON AVEZZANO. CONVIVIALE COL CICLISTA PARALIMPICO PIERPAOLO ADDESI


Evento all’insegna della solidarietà e dell’amicizia al Panathlon Club di Avezzano nella serata d’esordio del presidente Emi Di Stefano, prima donna ai vertici nella storia trentennale del club.

Ospite d’onore della serata il ciclista abruzzese paralimpico Pierpaolo Addesi, pluricampione italiano, atleta di spicco della nazionale azzurra nelle specialità su strada, a cronometro e su pista. 

Tra i tanti successi e piazzamenti, spiccano nel suo palmares ben 14 ori conquistati in carriera, ma anche più recentemente, il titolo italiano su strada e la medaglia d’argento ai campionati italiani 2017.

Addesi 42 anni, teatino, ha intrattenuto i presenti sul tema “Le sfide dello sport”, parlando ella sua intensa attività sportiva, ma anche delle sue esperienze di vita quotidiana, come disabile, senza complessi, mostrando uno spirito e una tenacia incredibili, qualità che gli hanno permesso di affermarsi come atleta in competizioni ad alto livello, ma soprattutto di farsi apprezzare come “testimonial” del movimento paralimpico. Infatti, il campione chietino è molto impegnato nel portare nelle scuole abruzzesi e italiane le sue esperienze di vita: “Malgrado le nostre varie e diverse forme di disabilità – ha affermato – c’è una cosa in comune per tutti, che ci spinge ad andare avanti: il sorriso stampato sui volti e una grande gioia di vivere. Questo mondo mi appartiene, mi affascina e ringrazio Dio di avermi dato la possibilità di farne parte”.

Durante la serata, il presidente Emi Di Stefano ha conferito il titolo di socio onorario a Silvestro Venditti, fondatore e decano del club con i suoi 97 anni (ben portati), e consegnato una targa di merito al socio e past president, Giacomo di Domenico, campione italiano 2017, cat. “veterani”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

DOPPIO COLPO FCD CAPISTRELLO: ECCO DI SAMUEL SACCHETTI E GIACOMO LUCIANI

Il presidente onorario della Fcd Capistrello, Tony Orlandi, ed il mister Max Bisegna sono riusciti a …