Parte la macchina colorata del Centro estivo a Canistro: l’estate tra sport, aria sana e vitalità ritrovata


Dinamismo up, modalità on. A Canistro arriva il progetto del campo estivo, per la prima volta in assoluto. Durerà due mesi di tempo, con data di partenza fissata già al 9 luglio 2018. Tutte le adesioni da parte delle famiglie dovranno essere fatte pervenire al Comune entro il 6 luglio. Il vicesindaco Erika Doto: «Anche in estate, gli amministratori del Comune non lasciano da soli i concittadini, in questo caso i più piccoli. Il paese deve essere attivo 365 giorni all’anno».
Come dire, semplicemente, addio alla noia, non muovendosi, però, nemmeno di un solo chilometro dal proprio angolo di mondo abitato. A ciò mira l’ultimo progetto a misura di bambino organizzato dall’Amministrazione comunale di Canistro, guidata dal sindaco Angelo Di Paolo, attraverso la predisposizione di un campo estivo rivolto ai più piccoli. Il 27 giugno scorso, nella sala Giunta del Municipio, una riunione tra Amministratori, genitori e rappresentanti della Cooperativa ‘Leonardo’, realtà sociale di Avezzano, presieduta da Karin Sorgi, ha messo un sonoro punto alla questione estate. Il Centro estivo, così come deliberato nella riunione organizzativa, avrà una durata di due mesi di tempo e partirà tra pochissimo, a Canistro, per la gioia di bimbi, mamme e papà.
Le fasce di età alle quali è rivolto il campus estivo, sono ricomprese fra i 3 e i 12 anni. Il costo settimanale della quota di adesione al campo vacanziero, per i bimbi residenti a Canistro, è pari a 36 euro, mentre per i piccoli non residenti nel Comune, è di 42 euro. Sarà la Cooperativa marsicana ‘Leonardo’ ad occuparsi in tutto e per tutto dell’allestimento del calendario delle varie attività di gioco e di movimento in programma, le quali incominceranno tra una settimana. Il progetto si concluderà il 31 di agosto. Tra nuotate in piscina, cacce al tesoro, parchi gioco didattici ed educativi, il campo estivo di Canistro si proporrà anche di seguitare l’educazione impartita tra i banchi di scuola, non facendo divenire le ferie estive motivo di smemoratezza scolastica.
Un’oasi felice, insomma, posta a pochi passi da casa propria, che aprirà i battenti tutti i giorni dalle ore 15 alle ore 19, eccetto i festivi. «Anche Canistro potrà contare su attività estive rivolte ai bambini, residenti e non. – afferma il vicesindaco del Comune canistraro Erika Doto, a capo del progetto – Molto spesso, la difficoltà di noi amministratori di piccole realtà comunali come questa, risiede nel fatto di riuscire a garantire il massimo dei servizi a chi sceglie di restare qui, anche per l’estate. E tra i servizi, uno spazio lo abbiamo voluto ritagliare anche per chi ha detto arrivederci alla scuola a giugno e la saluterà di nuovo a settembre». La Cooperativa prescelta dal Comune opera su un raggio di attività esteso a tutto il territorio regionale d’Abruzzo, specializzata soprattutto nel settore dell’assistenza scolastica e didattica, sotto forma di gioco e di divertimento. «Una realtà – conclude Erika Doto – in cui davvero nulla è lasciato al caso, nemmeno il dettaglio psicologico, essendo presente nello staff anche una psicologa». Una prima edizione che ha già registrato consensi ed apprezzamenti.
Per tutte le informazioni relative, contattare: Cristiano Iodice (3494692840); Erika Doto (3474457998)

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Emozioni dipinte nel cuore di Pescasseroli

L’Associazione Culturale Commercianti Centro Storico di Pescasseroli, comunica che il giorno 22 luglio 2018, a …