PATATA DEL FUCINO. PROPOSTI NUOVI PREZZI DA CONSORZIO IGP

I soci del Consorzio di Tutela IGP Patata del Fucino, nell’incontro di Martedì 20 Settembre 2022 hanno proposto per le Patate del Fucino IGP, certificate alla produzione, franco magazzino dei condizionatori cernite e calibrate, un prezzo minimo in €/kg di 0,45, in considerazione del lievitamento dei costi di produzione e per una giusta remunerazione ai pataticoltori.

Nella riunione, pur confermando positivamente la produzione della raccolta delle Patate del Fucino IGP, dove si riscontra una pezzatura più uniforme verso un calibro medio più idoneo alla commercializzazione senza “fiorone”, si è evidenziata una preoccupazione da parte dei confezionatori, per gli aumenti dei costi attraversano l’intera filiera dallo stoccaggio al confezionamento dovuti ai rincari dell’energia elettrica, del gas, degli imballaggi e dei trasporti che incidono e comportano un adeguamento dei prezzi delle confezioni da immettere sul mercato non inferiori a:

–        Confezione vert-bag da kg. 1,5 a 1,05 euro/kg;

–        Confezione vert-bag da kg. 2,0 e 2,5 a 1,00 euro/kg;

–        Le confezioni in sacco rete da 5 kg a 0,95 euro/kg. il tutto franco arrivo sovra imballo in cartone compresso.

La Patata del Fucino IGP si conferma come punto di riferimento per i consumatori come prodotto IGP pataticolo italiano di eccellenza, richiesto dal mercato, sia per le qualità organolettiche sia per l’alto contenuto di fosforo e potassio, caratteristiche essenziali per la certificazione IGP.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24