Paterno, bomber Aquino: “Adesso vogliamo Campionato e Coppa”


I nerazzurri conquistano la semifinale di coppa Italia grazie al 3 a 1 inflitto al Tortolì.

 

Il Paterno continua la sua marcia in coppa Italia e accede alle semifinali, dopo aver superato, nei quarti di finale, i sardi del Tortolì.

I marsicani hanno avuto la meglio nel doppio confronto contro gli isolani grazie al pirotecnico pareggio dell’andata, in Sardegna, per 4-4 e alla conseguente vittoria casalinga per tre reti ad una. Nel prossimo turno, gli uomini di mister Lucarelli dovranno giocarsi l’acceso alla finale del torneo contro la compagine siciliana del Troina, che, a sua volta, ha eliminato i pugliesi dell’Altamura. Assoluto mattatore e protagonista della cavalcata del Paterno è stato il bomber nerazzurro Orlando Aquino, che soltanto nelle due partite dei quarti di finale contro il Tortolì, è riuscito a siglare ben quattro reti.

Noi di MarsicaSportiva.it lo abbiamo contattato per parlare insieme della grande impresa compiuta e del difficile, ma entusiasmante, finale di stagione che li attende.

Orlando, avete fatto una grande impresa che consente al Paterno di accedere alle semifinali, conquistando già un traguardo storico. Ora però non ci si può più nascondere: l’obiettivo adesso è non solo conquistare l’accesso alla finale, ma a questo punto, è d’obbligo puntare alla coppa?

“Abbiamo fatto una grande partita all’andata in Sardegna, che certamente ci ha dato un grande vantaggio anche a livello psicologico e, con la bella vittoria di ieri, abbiamo consolidato il passaggio del turno. Certamente adesso non possiamo nasconderci più, siamo consapevoli della nostra forza e cercheremo di portare a casa la vittoria finale del torneo, sappiamo che sarà difficile, ma ci proveremo.”

Sei stato il grande protagonista in questa competizione. Solo nella doppia sfida dei quarti di finale contro il Tortolì sei riuscito a mettere a segno ben 4 gol. Quanti ne prometti per le semifinali contro i siciliani del Troina?

“Conta il risultato, l’importante è riuscire a passare il turno e conquistare la finale, anche se, ovviamente, spero di segnare ancora e di fare dei gol decisivi e importanti, ma conta più la vittoria della squadra che la gloria personale.”

Nonostante la battuta di arresto della scorsa giornata in campionato a Sambuceto, domenica prossima vi aspetta una partita difficile contro una buonissima squadra come il Francavilla. Credete ancora nella vittoria del campionato, oppure vi potreste accontentare di un piazzamento nelle prime tre e concentrarvi di più sulla vittoria della coppa?

“Nonostante la sconfitta di domenica, crediamo ancora nella vittoria del campionato e possiamo assicurare che ci proveremo fino all’ultimo. Abbiamo una rosa ampia e di grande qualità, siamo consapevoli della nostra forza e quindi vogliamo centrare entrambi gli obiettivi, e conquistare così il salto di categoria.”

State accusando un po’ la fatica per i doppi impegni settimanali? Come vi state preparando per affrontare questo finale di stagione incandescente che vi aspetta?

“Si accusa un po’ la fatica, giocando ogni tre giorni, anche se giocare è sempre piacevole ed è sempre un divertimento. Il mister sa bene come preparaci per affrontare al massimo questo finale di stagione ad alto livello. Siamo sicuri che, con tanto lavoro e con la giusta concentrazione, i risultati arriveranno”.

 

Marco Rosati

 

Fonte MarsicaSportiva.it

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24