Paterno, presi Gaeta e Kabasele


Il Paterno comunica di aver chiuso le trattative che legano alla società Antonio Gaeta e Kabasele Hermann. I due forti giocatori da oggi entrano a far parte della famiglia nerazzurra, ma non saranno a disposizione di Tonino Torti in occasione del match di domani.

Gaeta, attaccante classe ’84, originario di Napoli, vanta esperienze importanti in Lega Pro: 202 presenze tra C1 e C2, oltre alle 11 maturate in B tra Ascoli e Pro Vasto. La scorsa stagione si divide tra Castelfidardo in serie D e Virtus Teramo, in Eccellenza abruzzese. Il giocatore si sottoporrà alle visite mediche all’inizio della prossima settimana è si aggregherà alla squadra alla ripresa di martedì.

«Paterno rappresenta un ambiente in cui si può fare bene. Con i ragazzi – ha spiegato il neo arrivato Gaeta – possiamo toglierci soddisfazioni importanti. Da un punto di vista mio, personale, mi auguro di dare un grosso contributo alla squadra, e magari aiutarli a fare meglio delle ultime stagioni, vincendo il campionato».

Arriva dalla Francia, invece, Hermann Kabasele, altro centravanti classe ’92, nato a Dreux e cresciuto sui campi di Parigi. Prima il Paris FC, poi l’Evian Thonon Gaillard, fino alla chiamata del PSG B e da lì, una serie di infortuni pesanti a compromettere un percorso destinato a restare incompiuto. La società è in attesa di ricevere il transfer che dia l’ok all’impiego del giocatore.

«Sono molto felice di aver trovato questo tipo di soluzione. La prima impressione che ho avuto – ha detto soddisfatto Kabasele – è quella di una società che ti tratta come uno di famiglia. Ho visto la squadra, è una buona realtà, spero sia l’annata giusta per rilanciarmi, magari riuscendo ad essere protagonisti in questa stagione».

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24