PEPERONCINO DI CAYENNA PER DIMAGRIRE: FUNZIONA?


Dal metabolismo lento, alla fame nervosa, certe volte riuscire a perdere peso può sembrare una vera e propria missione impossibile.

Ecco come la capsaicina può aiutarti ad accelerare il metabolismo e perdere peso più velocemente

Al contrario di quanto di si possa pensare, nella maggior parte dei casi non è necessario sottoporsi a diete eccessivamente restrittive, basta piuttosto mettere in pratica una serie di accorgimenti utili a dimagrire e mantenersi in forma.
Di assoluta importanza è l’esercizio fisico: poco importa che si vada in palestra, si pratichi uno sport o si facciano lunghe passeggiate, l’importante è allenarsi con costanza.
In secondo luogo bisogna prestare attenzione a quello che si mangia.

Per riuscire a dimagrire e mantenere il proprio peso forma, bisogna riuscire ad alimentarsi in maniera sana ed equilibrata tutti i giorni.
Questo non significa eliminare tutti i peccati di gola, piuttosto imparare a limitare i cibi meno sani e prestare maggiore attenzione a quello che si mette in tavola.

Esistono poi alcuni trucchi per accelerare il metabolismo e riuscire a dimagrire in fretta che possono tornare utili per raggiungere il proprio peso forma.

Il peperoncino di cayenna è uno dei rimedi naturali per eccellenza per riuscire a perdere peso, vediamo come funziona.

Come funziona il peperoncino di cayenna

Il peperoncino rosso di cayenna è considerato uno dei migliori rimedi naturali per dimagrire: è difatti in grado di ridurre l’appetito, accelerare il metabolismo e bruciare le calorie.

Nello specifico il pepe di cayenna è in grado di aumentare il metabolismo del 25% grazie alla sua capacità di aumentare la temperatura corporea. L’organismo in questo caso brucerà più calorie del normale nel tentativo di raffreddare nuovamente la temperatura interna. Questo suo elemento termogenico prende il nome di capsaicina e si tratta di una sostanza chimica in grado di velocizzare il metabolismo e diminuire la fame. La capsaicina agisce anche sull’attivazione dell’enzima chinasi, che si trova nei muscoli e nei tessuti, permettendo di rallentare l’accumulo di grassi.

Il peperoncino di cayenna viene usato non solo per dimagrire, ma anche per aumentare la pressione sanguigna, migliorare la digestione ed aumentare le energie.

Come assumere il peperoncino di cayenna per dimagrire

I metodi di assunzione del peperoncino di cayenna sono molteplici e si adattano facilmente alle diverse esigenze alimentari.
Bisogna tuttavia sottolineare come il suo utilizzo non sappresenti un rimedio miracoloso per dimagrire.
Se associato ad una alimentazione equilibrata e ad esercizio fisico costante è tuttavia in grado di facilitare la perdita di peso.

Usi in cucina

Generalmente viene utilizzato come una classica spezia, aggiungendone un cucchiaino sia nei piatti caldi che in quelli freddi e, talvolta, anche nei frullati.
Uno dei metodi dimagranti per eccellenza è difatti quello di aggiungere un po’ di peperoncino di cayenna nel tè verde.
Viene talvolta utilizzato durante la preparazione del classico olio piccante aromatizzato da tavola che si utilizza per condire le pietanze. La sua polvere viene inoltre utilizzata per condire alimenti quali la carne, il pesce, la verdura, le salse ed i legumi.
È possibile anche trovare la polvere del peperoncino di cayenna in spezie miste insieme alla paprika, al pepe nero, al pepe bianco e ad alcune erbe aromatiche.

Altri utilizzi

Il peperoncino di cayenna, oltre che in cucina come dimagrante naturale, viene spesso utilizzato anche in erboristeria grazie alle numerose proprietà benefiche che presenta.

Si può trovare sotto forma di olio essenziale, pomata o estratto in polvere.

Viene generalmente utilizzato per curare il mal di schiena, i dolori articolari e quelli muscolari.

Può anche essere utilizzato in caso di mal di denti per ottenere un sollievo immediato.

È inoltre possibile preparare la pomata al pepe di cayenna anche a casa semplicemente mescolando tre cucchiai di polvere di peperoncino insieme ad una tazza di olio, scaldandolo infine a bagnomaria e aggiungendo della cera d’api.

Controindicazioni

Come abbiamo visto, il pepe di cayenna ha molte proprietà ed utilizzi benefici per il nostro organismo, ma bisogna prestare attenzione ad alcune controindicazioni.

Pur essendo un ottimo rimedio brucia grassi, bisogna fare attenzione a non consumarlo in dosi eccessive.È stato difatti dimostrato come possa provocare sintomi intestinali come per esempio la diarrea, oppure, nel caso venga utilizzato per trattamenti per la pelle, possa causare irritazioni cutanee.

Se ne sconsiglia quindi l’utilizzo in caso di allergie, ipertensione, emorroidi, gastrite oppure in fase di allattamento.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24