Perché il Trucco Permanente sta conquistando tutti


Un trattamento che ha stravolto il settore estetico, già di per sé un mondo piuttosto ricco e variegato dal punto di vista della proposta, portando agli utenti nuove opportunità. Si parla di trucco permanente, un concetto dietro al quale si apre un mondo che sta suscitando enorme interesse.
Il trucco permanente prevede un approccio innovativo al concetto di make up e bellezza: non bastano più i tradizionali prodotti di cosmetica, quelli da usare più volte nel corso della giornata, come nel caso di matite correttive varie. Qui si fa sul serio e si fa ricorso quindi ad interventi in grado di dare risultati duraturi ma senza essere invasivi.

Duraturo ma non invasivo

Niente bisturi quindi, né interventi doloroso o fastidiosi; a fronte di questo si va comunque a disegnare un make up che dura a lungo. È questo il vero vantaggio del trucco permanente, il cui meccanismo è piuttosto semplice: come su può leggere sul sito www.truccopermanenteroma.com, un portale di riferimento per quanto riguarda il trattamento nella Capitale, si basa tutto sul ricorso a pigmenti di colore che devono essere depositati con una tecnica particolare, oltre che con una certa maestria, sotto la pelle.
In sostanza si interviene da dentro la cute, come se fosse un make up ordinario ma in profondità. Questo consente al trattamento di essere longevo nel tempo: si parla di diversi mesi, a seconda della tipologia di pelle del paziente e della bravura dell’operatore che interviene.

L’importanza dell’operatore

E qui si apre un altro paragrafo da non sottovalutare: perché si è detto che il trattamento non è invasivo e non richiede bisturi, ma il trucco permanente non può comunque essere applicato da un visagista ordinario. Sono comunque necessarie competenze di un certo tipo.
Ecco allora che diventa importante anche la scelta del dermopigmentista cui ci si rivolge, fattore legato a doppio filo al fatto che la strumentazione da utilizzare deve essere adeguata ed i pigmenti, quelli che si depositano sotto la cute, certificati e garantiti dal Ministero della Salute. Questo l’iter standard per applicare il trucco permanente in sicurezza e senza alcun rischio per il paziente. 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24