PESCARA. AGGRESSIONE A RANCITELLI DEL 12 AGOSTO ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO UN MINORENNE

La Polizia di Stato ha dato esecuzione alla misura cautelare con cui il G.I.P. presso il Tribunale per i Minorenni di l’Aquila, ha disposto il collocamento in comunità nei confronti di C.A., pescarese.

L’uomo, all’epoca ancora minorenne, è accusato di aver preso parte al violento episodio di violenza consumatosi la sera del 12 agosto nel quartiere “Rancitelli” presso il ristorante “La Rosa Blu”, a seguito del quale un cittadino nigeriano, residente in un appartamento vicino, è stato ricoverato, per i colpi ricevuti, in prognosi riservata.

Nei confronti del ragazzo la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni ha contestato il reato di concorso in tentato omicidio.

Per lo stesso episodio lo scorso 8 settembre la Squadra Mobile della Questura di Pescara aveva dato esecuzione ad otto misure cautelari nei confronti di altrettanti indagati maggiorenni, tra cui anche alcuni familiari di C.A..

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24