Offerte Natale LastMinute

Pescara calcio, perché non fare un pensierino alla promozione?


A volte i sogni, anche quelli più complicati, si avverano solo ed esclusivamente se ci si crede abbastanza. Il Pescara è una delle squadre che sono in lotta per la promozione nella massima serie e chiaramente in questo momento siamo ancora nella prima fase della stagione ed è presto per poter capire se la squadra abruzzese possa davvero lottare per un traguardo così grande.

Certo, il Benevento sembra un gradino sopra tutte le altre, con un ruolino di marcia impressionante, condito da 28 punti in 13 gare, frutto di 8 vittorie, quattro sconfitte e una sola partita persa. Il Pescara, invece, si trova attualmente al sesto posto, lontano 8 punti dalla vetta. Tutto è ancora aperto ovviamente e l’ultima sconfitta della squadra campana fa ben sperare le altre contendenti. Perché non scommettere, quindi, su una promozione del Pescara, visto che ci sono tanti casino online, come Jackpot.it, che mettono a disposizione tantissime quote davvero molto interessanti in tal senso.

Pescara, obiettivo playoff

Le ultime tre partite sono state particolarmente importanti per il rilancio della squadra abruzzese. Il Pescara, infatti, ha disputato un ottimo mese di novembre: il 2 novembre la vittoria, netta con il risultato di 3-0 contro il Pisa, seguita una settimana dopo dalla vittoria in trasferta, questa ancora più pesante, a Empoli, con il punteggio di 1-2.

Infine, dopo la pausa per le Nazionali è arrivato un buon pareggio in casa contro la Cremonese con il risultato di 1-1. Sicuramente sette punti in tre partite sono esattamente quello che serviva per rimettersi in carreggiata e riagguantare la zona playoff.

D’altro canto, il prossimo impegno, sulla carta ovviamente, è davvero difficile, dal momento che la squadra abruzzese andrà a fare visita al Perugia, ottavo in classifica, tre punti dietro il Pescara. Senza ombra di dubbio si può puntare ad un campionato importante, visto che il Pescara, fino ad ora, ha anche un altro dato che spinge a suo favore, ovvero quello delle reti realizzate.

Infatti, non c’è nessun’altra squadra nel campionato cadetto che segna quanto il Pescara. Questo potrebbe essere un dato a favore della compagine abruzzese, se non fosse che i campionati, e anche i playoff, si vincono solamente con le grandi difese. Di conseguenza, servirà chiudere anche quella a doppia mandata nel corso dei prossimi due mesi.

Insomma, le prossime settimane potranno senz’altro dare delle indicazioni aggiuntive su quelle che possono essere le legittime ambizioni del Pescara. Sarà importante riuscire a trovare una buona continuità in fase offensiva, ma d’altro canto sarà fondamentale anche gestire al massimo la fase difensiva, che sembra un po’ l’ago della bilancia tra una stagione mediocre e una, invece, del tutto esaltante.

Le principali avversarie nella lotta per la promozione sono tutte lì, in fondo. Anche se, è bene sottolinearlo, si tratta di compagini che hanno dalla loro un’esperienza e un blasone decisamente maggiori. È bene ricordare come, ancora una volta, le regole per la promozione nella massima serie sono state modificate.

Infatti, sia la prima che la seconda classificata possono sfruttare la promozione diretta in Serie. Il terzo e ultimo posto disponibile, invece, ce lo si gioca tramite playoff. Attenzione, però. La post-season viene disputata solo ed esclusivamente se tra la terza e la quarta classificata non ci sono oltre 14 punti di distacco. In quest’ultimo caso le prime tre vengono promosse direttamente.

In caso di playoff, invece, le squadre che rientrano nel gran ballo sono quelle che si sono classificate dal terzo all’ottavo posto. Nel turno preliminare si scontrano sesta contro settima e quinta contro ottava in una gara di sola andata. Poi ci sono le semifinali, dove le partite diventano ad andata e ritorno.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24
Nuova collezione Spartoo