PESCARA. CONTROLLO DEL TERRITORIO: 2 ARRESTI DELLA POLIZIA DI STATO


Nel pomeriggio del 5 maggio una cittadina segnalava al 113 di aver visto un giovane intrufolarsi nelle pertinenze di un’abitazione di Via Arapietra. La proprietaria dell’abitazione lo sorprendeva mentre tentava di forzare la porta principale e il ladro, vistosi scoperto, cercava di darsi alla fuga scavalcando il muro di cinta, ma veniva individuato e tratto in arresto dalle unità operative della Squadra Volante, diretta dal Commissario Capo dr. Pierpaolo Varrasso, e che prontamente raggiungevano il luogo dei fatti.

In seguito all’udienza di convalida nei suoi confronti veniva applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Nella serata dello stesso giorno sempre il personale della Squadra Volante, su richiesta di un conducente TUA, interveniva al terminal bus per la presenza di una persona molesta. Il soggetto, per sottrarsi all’identificazione, si scagliava contro gli agenti, che grazie anche all’aiuto di un cittadino, riuscivano con non poche difficoltà a porlo in sicurezza.

A seguito dell’intervento tre agenti necessitavano delle cure dei sanitari, l’aggressività del predetto coinvolgeva anche l’auto di servizio. 

L’uomo, un cittadino straniero, veniva tratto in arresto e, in seguito all’udienza di convalida, nei suoi confronti era applicata la misura della custodia cautelare in carcere. 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24