Pescara. Domani la ‘Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica’ entra nel mercato di Campagna Amica


Si sposta domani, sabato 25 marzo, negli spazi del mercato dei prodotti a chilometro 0 di ‘Campagna Amica-Coldiretti’, in via Paolucci, a Pescara, la Campagna della ‘Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica’ promossa dalla Lilt – Lega Italiana Lotta ai Tumori – Sezione di Pescara, e che si concluderà domenica 26 marzo in piazza Salotto. Dalle 10.30 alle 16.30, domani, i volontari della Lilt saranno all’ingresso della struttura per insegnare ai cittadini a ‘fare prevenzione’, seguendo uno stile di vita sano, eliminando il fumo, e dando indicazioni sulla corretta alimentazione, poche regole che permetteranno entro i prossimi 10 anni di abbattere del 40 per cento l’insorgenza del cancro. L’iniziativa vedrà la presenza del Presidente della Lilt-Pescara, il professor Marco Lombardo, Coordinatore della Lilt Abruzzo, con i membri del Direttivo della Lilt,  che nel mercato di Campagna amica saranno accolti da Mauro Del Ponte e David Falcinelli.

“La Settimana della Prevenzione Oncologica, giunta alla decima edizione – ha illustrato il professor Lombardo -, sta arrivando alle battute finali: come sempre il simbolo della nostra Campagna è l’olio extravergine d’oliva che è l’oro della dieta mediterranea, perché ricco di polifenoli, ossia di sostanze antiossidanti e di alcune sostanze che determinano l’assorbimento di vitamine liposolubili, come E, D e K. Inoltre resiste alle alte temperature, durante la cottura degli alimenti, senza denaturarsi e, infine, protegge le mucose intestinali dal cancro, oltre a essere fondamentale nella prevenzione di altre patologie importanti, come il tumore alla mammella. Durante tutta la settimana, a partire dallo scorso 18 marzo, i nostri volontari sono stati presenti sul territorio per spiegare ai cittadini quanto sia importante fare prevenzione per abbattere l’incidenza del cancro fino al 40 per cento e quali sono i mezzi per farlo. Pensiamo che solo con una nutrizione adeguata potremmo abbattere l’incidenza dei tumori del 30 per cento; aggiungendo l’abolizione di alcune abitudini di vita, come il fumo della sigaretta, l’eliminazione di infezioni come l’epatite virale o il Papilloma virus, che possono determinare il carcinoma del fegato o dell’utero, la percentuale di abbattimento del cancro, nei prossimi 10 anni, arriva al 40-45 per cento e sarebbe un risultato eccezionale. Durante la Settimana della Prevenzione – ha proseguito il professor Lombardo – abbiamo distribuito il libro 2017 della Lilt, che quest’anno vede come testimonial nazionali il calciatore Francesco Totti e lo chef pluristellato Massimo Bottura, il quale nel piccolo volume fornisce anche ricette anti-cancro e suggerimenti utili sulla nutrizione, ricordando di mangiare frutta e verdura almeno 5 volte al giorno perché contengono le sostanze antiossidanti, suggerendo i metodi di cottura migliori, e con raccomandazioni importanti anche nell’ambito della prevenzione dell’obesità nei bambini e negli adulti. Nel frattempo la Lilt ha aperto la Settimana della Prevenzione portando il progetto ‘Sistema Salute’ sulla prevenzione primaria nella scuola media ‘Pascoli’ riscontrando il grande interesse dei ragazzi. Nei prossimi mesi invece ripartiranno le campagne di sensibilizzazione con gli esami gratuiti rivolti alla popolazione: ricordo che nel 2016, durante la campagna del ‘Nastro Rosa’ abbiamo visitato oltre 300 donne, eseguendo più di 60 ecografie e riscontrando almeno 50 casi patologici, ovvero in 2-3 casi un tumore sospetto, negli altri abbiamo trovato displasie ora curate. Nella campagna del melanoma del 2016 abbiamo visitato più di 250 persone scovando due casi di melanoma, persone operate ovvero salvate. Per il 2017 abbiamo progetti ambiziosi di prevenzione oncologica secondaria da fare in collaborazione con la Asl di Pescara sul versante urologico, dunque rivolto agli uomini, e inoltre stiamo avviando una collaborazione con la Caritas per la formazione alla prevenzione in supporto agli extracomunitari ospiti a Pescara, nuove attività che affiancheranno quelle ormai entrate nella tradizione della Lilt”. Domani, sabato 25 marzo la postazione Lilt sarà allestita negli spazi del mercato di Campagna Amica-Coldiretti, sul lungomare Matteotti, dalle 10.30 alle 16.30; e domenica 26 marzo sarà al mattino, dalle 10.30 alle 13, in piazza Salotto. “Domenica 26 marzo – ha aggiunto il professor Lombardo – chiuderemo alle 18 la Settimana Nazionale con la squadra di Pallamano under 12 delle Ogan, nel PalaTenda di Città Sant’Angelo, squadra che quest’anno la Lilt andrà a sponsorizzare e insieme termineremo con la ‘Merenda della Salute’, alla presenza del Presidente del Coni Enzo Imbastaro e del sindaco di Città Sant’Angelo Gabriele Florindi”.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24