PESCARA. GRANDE SUCCESSO PER IL CORSO DI AUTODIFESA PER DONNE


Hanno appreso tecniche per mettersi in salvo in caso di aggressione, le donne che hanno partecipato alla 4° edizione del corso gratuito di autodifesa, patrocinato dalla Commissione comunale delle Pari Opportunità e realizzato dall’Asd Karate do. Alle iscritte, che hanno iniziato a seguire le lezioni dallo scorso mese di ottobre, è stato consegnato un attestato di partecipazione dall’assessore alle Politiche Sociali, Antonella Allegrino e dalla presidente della Cpo, Tiziana Di Giampietro, in un incontro che si è tenuto nella palestra di via Campotosto, alla presenza del maestro Luigi D’Andrea, che ha tenuto il corso che si concluderà a fine mese.

 

“L’iniziativa ha rappresentato un’opportunità per imparare a difendersi e sentirsi più sicure e consapevoli delle proprie capacità – ha affermatoAntonella Allegrino – La rilevanza sta anche nella collaborazione del privato sociale, che si è messo a disposizione della comunità. L’Amministrazione Comunale sta lavorando molto per prevenire il fenomeno della violenza sulle donne.  Siamo capofila di una rete che è costituita da tanti soggetti e che è in grado di sostenerle e avviarle verso un percorso teso alla riconquista dell’autostima e dell’autonomia”.

 

“Il prossimo anno vorrei far crescer ancora questa iniziativa e portarla anche in altre sedi in modo che possano partecipare donne che risiedono in zone diverse della città  – ha aggiunto Tiziana Di Giampietro motore del progetto come CPO comunale – L’obiettivo è di farle sentire più sicure in strada affinché non rinuncino a una vita libera per paura di essere aggredite e di iniziarle a queste discipline che sono importanti anche per l’acquisizione di una maggiore sicurezza e conoscenza delle proprie potenzialità e dei propri limiti”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Le aree interne hanno bisogno di poter contare sugli ospedali di Popoli e Penne

    Quanto sta accadendo al pronto soccorso di Pescara è inaccettabile per i cittadini …