Pescara. Il programma di potature continua, al via anche gli sfalci


Di Pietro: “Mentre continuano le operazioni di potatura sul territorio cittadino, affidati all’ATI Consorzio Santa Teresa di Farindola-Consorzio Marche Verdi di Fabriano gli sfalci del biennio 2016/2017″.

Continuano senza sosta le operazioni di potatura delle alberature cittadine nelle vie dove si evidenziano le maggiori criticità. Nei giorni scorsi si sono conclusi i lavori lungo via Vespucci, arteria fondamentale dove non si eseguivano potature da oltre 4 anni. I cittadini ci hanno segnalato più volte la necessità di intervenire sia per ragioni sanitarie, a causa della presenza della tingide, insetto che infetta i platani, sia per ragioni di decoro urbano. Così con uno sforzo notevole da parte dei nostri operatori del verde e degli uffici tecnici che hanno seguito e indirizzato quotidianamente i potatori nella loro attività, abbiamo deciso di agire in economia e intervenire per ripristinare uno stato vivibile dei luoghi.

Infatti, inizialmente, data la lunghezza e il numero copioso di alberature presenti sull’arteria avevamo pensato di affidare il lavoro ad una ditta esterna, ma la spesa eventuale, circa 20.000 euro, ci ha fatto decidere di convogliare tutte le nostre forze interne lungo via Vespucci.

Grazie alle incerte condizioni meteo, che non hanno ancora consentito una ripresa vegetativa piena delle alberature, anche la prossima settimana potremo proseguire con le potature. Una squadra si recherà lungo via Milite Ignoto per la potatura dei Lecci e delle altre specie presenti, mentre la seconda squadra, adesso all’opera su via Tronto, concluderà le operazioni in programma per poi concentrarsi sui lecci che circondano la caserma di Via Michelangelo.

Per quanto riguarda gli sfalci, invece, il dirigente del settore Verde Pierpaolo Pescara con determina del 22 marzo, ha definitivamente affidato il “Servizio di taglio dell’erba e spollonatura di piante pollonifere (biennio 2016/2017)” all’ATI Consorzio Santa Teresa di Farindola-Consorzio Marche Verdi di Fabriano per un valore di 303.026,87 euro, oneri e Iva inclusi con un ribasso di oltre il 64 per cento. Concluso il bando sullo sfalcio, con gli uffici ci concentreremo per affidare il servizio delle potature, in modo da poter già da settembre, momento in cui le piante riprendono il riposo vegetativo, poter intervenire lungo tutte le vie calendarizzate e programmate in base alle emergenze evidenziate dai nostri agronomi”.

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24