PESCARA.LA PASSIONE DI CRISTO: VIA CRUCIS CON FIGURANTI IN 4 LOCATION


Dopo il successo avuto con ‘Natale in famiglia’, andato in scena nella chiesa  di Sant’Andrea Apostolo di Pescara, lo scorso dicembre, si  propone alla città la rappresentazione delle 15 stazioni della Via Crucis con immagini dal vivo e lettura di brani della Bibbia e canti relativi al tempo di Quaresima.

 Riparte un’attività importantissima per tutta la comunità laica, dedicata alla cultura e al teatro, realizzata grazie alle persone che hanno creduto nel progetto culturale a trecentosessanta gradi.

La tradizione italiana delle rappresentazioni religiose parte da molto lontano. Già nel 1400, in quel della Toscana, si scorgono le prime attività dove due o più persone si riunivano e davano vita, in modo più articolato, alla declamazione o lettura del testo sacro,  il tutto ispirandosi al presepe vivente organizzato da San Francesco d’Assisi nel 1223 a Greccio.

La Parrocchia di Sant’Andrea, molto più umilmente e guidati da Antonio Luise, daranno vita alla rappresentazione della Passione di Nostro Signore in diversi  luoghi cittadini e di riferimento per tutta la Città come segue:

venerdì 2 marzo alle ore 19.00 – Chiesa Regina della Pace;

venerdì 9 marzo alle ore 19.00 – Chiesa Sant’Antonio ;

venerdì 16 marzo alle ore 19.00 – Cattedrale San Cetteo;

venerdì 23 marzo alle ore 19.00 – Chiesa Sant’Andrea Apostolo.

La rappresentazione scenica sarà arricchita dalla lettura dei testi di : Franca Arborea, Anotnio Luise, Mauro Maddonni, Franco Probi. Le riflessioni liturgiche di don Mario Probi , voce solista: Paola Scurti e Nicola Russo. Le immagini video di Ottavio Luise e Nino Tieri. La direzione tecnica di Maurizio Di Francesco, mentre la direzione artistica don Mario Probi, la regia è affidata a Antonio Luise.

La rappresentazione è stata realizzata con  la collaborazione l’associazione culturale Cavaticchi di Spoltore, La Nuova Compagnia Teatrale ‘Amici della Saletta’  e i parroci ospitanti: don Antonio D’Antonio (chiesa Regina della Pace) padre Nicola Pedrone (chiesa Sant’Antonio) don Francesco Santuccione (cattedrale San Cetteo)  padre Carlo Mattei (chiesa Sant’Andrea Apostolo).

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24