PESCARA: LITE IN CORSO VITTORIO EMANUELE, DENUNCIATO UN GAMBIANO


Nel pomeriggio di ieri, la Squadra Volante è intervenuta in Corso Vittorio Emanuele per una lite in strada tra due soggetti extracomunitari che discutevano e si spintonavano reciprocamente. La lite avvenuta tra un cittadino gambiano, C.Y. 21enne e un cittadino nigeriano, E.A. 36enne, che si erano scambiati insulti e parole ingiuriose, si è accesa tanto che C.Y ha preso un coltello dal tavolo all’aperto di un ristorante e lo ha brandito minacciosamente.

Gli agenti, giunti immediatamente sul posto, si sono fatti consegnare il coltello ed hanno identificato i due litiganti, sottoponendoli a perquisizione, rinvenendo addosso a C.Y.,   all’interno dello slip, un portamonete contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana, divisa in 10 dosi, del peso complessivo di 16 grammi.

L’altro uomo (E. A.), è risultato non in regola con il permesso di soggiorno e, pertanto, è stato invitato a presentarsi presso l’Ufficio Immigrazione.

Nel procedere all’accompagnamento per l’identificazione e la redazione degli atti, C.Y. ha opposto resistenza scagliandosi contro uno dei poliziotti che ha riportato una contusione della spalla e del gomito destro con prognosi di 7 giorni.

Per tale ragione C.Y. è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza a P.U. e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24