PESCARA. LITE TRA CONVIVENTI. LA POLIZIA ARRESTA IL COMPAGNO PER DROGA


La centrale operativa della Questura ha fatto intervenire il personale della Squadra Volante per una segnalazione di una lite tra conviventi all’interno di un appartamento.

Sul posto,  gli agenti, dopo aver richiesto vanamente l’apertura della porta di accesso all’abitazione, hanno forzato la stessa in  quanto dall’interno provenivano delle grida di aiuto di una donna. Nel bagno dell’abitazione  veniva  trovata  a terra una donna  che, a causa della lite con il compagno,  aveva avuto un malore. Tramite personale sanitario veniva accompagnata presso il pronto soccorso.

All’interno dell’appartamento veniva identificato  un giovane  di  24 anni, compagno della donna e rinvenuta,  a vista, della sostanza stupefacente. Su di un ballatoio  esterno venivano   inoltre rinvenuti gr 390 di marijuana, sostanza di cui l’uomo aveva cercato di disfarsi.

 Il ragazzo è stato  tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24