PESCARA. MUORE A 37 ANNI DOPO ESSERE STATA COLPITA DA UN MALORE, LA DONNA E’ RISULTATA POSTIVA A COVID-19

E’ morta per un malore improvviso, una donna di 37 anni di origini campane e residente a Pescara, la donna è risultata positiva al COVID-19.

Si tratta della vittima  più giovane morta in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza coronavirus.

La donna aveva gravi patologie pregresse, il decesso è avvenuto martedì, la 37enne aveva accusato un improvviso malore, subito trasportata all’ospedale di Pescara è morta dopo poco. Il tampone eseguite post mortem ha dato riscontro positivo.  

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24