PESCARA. NEGATO PERMESSO DI SOGGIORNO A SPACCIATORE STRANIERO

Il Questore della Provincia di Pescara ha disposto il diniego della carta di soggiorno come familiare di cittadino Ue, richiesta dal 48enne albanese, attualmente ristretto presso la Casa Circondariale di Pescara, per i fatti accaduti il 20 luglio, all’interno di una palestra di Pescara, dove aveva aggredito una donna.

         Il 2 agosto, sempre lo stesso 48enne albanese, era stato arrestato in flagranza di reato, in concorso con un altro soggetto, in quanto trovato in possesso di 160 gr. di sostanza stupefacente di tipo cocaina, una pistola mod. Colt risultata oggetto di furto nonché di diverse fiale di farmaci anabolizzanti vietati.

A seguito dei predetti fatti, il 5 agosto u.s. il Questore della Provincia di Pescara aveva già disposto nei confronti del predetto la misura di prevenzione dell’avviso orale.

Ora è scattato il diniego della carta di soggiorno.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24