Pescara – Nuova ordinanza anti-prostituzione


Sanzioni da 300 a 500 euro per chi si ferma a contrattare, rallenta o frena bruscamente l’automobile davanti a una prostituta, scende a 25, invece, per le “lucciole” che scendono in strada con abbigliamento o atteggiamenti che manifestano l’intenzione di adescare clienti: entrerà in vigore dal 7/03/2016 la nuova ordinanza, firmata dal sindaco Alessandrini, contro la prostituzione sulle strade di Pescara.

Lo scopo dell’ordinanza è quello di evitare “intralcio alla pubblica viabilità” con “comportamenti imprudenti” di chi compie manovre spericolate al volante “alla ricerca di prestazioni a pagamento”, e l’alterazione del “decoro urbano” da parte di chi “offende la pubblica decenza” con “abbigliamenti indecorosi o indecenti”, sono gli obiettivi dell’ordinanza di Alessandrini, che promette vita dura a chi vende e compra sesso in strada.

 

 

1 2 3

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24