PESCARA: RAPINA ED ESTORSIONE CONDANNATO UN ITALIANO A 3 ANNI E 4 MESI DI RECLUSIONE

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato, ha eseguito un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Pescara, ufficio esecuzioni penali, nei confronti di un cittadino italiano G.D..

L’uomo dovrà espiare la pena di anni 3 e mesi 4 di reclusione, in quanto riconosciuto colpevole e condannato per rapina ed estorsione; reati commessi in Pescara nel 2012. Come disposto dall’Autorità Giudiziaria, il predetto è stato poi associato, dal personale della Squadra Mobile, presso la Casa Circondariale di Pescara.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24