PESCARA: SCONGIURATA VIOLENZA DI GENERE: ARRESTATO PER ESISTENZA E LESIONI A PUBBLICO UFFICIALE


 

Aggressione, minaccia ed oltraggio a pubblico ufficiale. Con questo accuse è stato arrestato D. C. V., 35enne, originario di Lanciano.  L’uomo ha aggredito alcuni poliziotti, i quali erano intervenuti nella zona della stazione ferroviaria, chiamati da una donna che si sentiva minacciata per la presenza dell’ex-fidanzato, che la stava aspettando sotto l’abitazione.

Alla vista degli agenti  D. C. V., ha iniziato ad oltraggiarli, minacciarli fino ad aggredirli,  colpendo uno di loro al volto, procurandogli lesioni guaribili in giorni 10.

Il 35 enne è stato arrestato in flagranza di reato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Proseguiranno ulteriori approfondimenti investigativi per accertare eventuali responsabilità derivanti dalla condotta vessatoria nei confronti della donna, nei cui confronti si è al momento evitata e prevenuta qualunque violenza di genere.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

CAPOGRUPPO REGIONALE FI SOSPIRI, CENTRODESTRA E COMMERCIANTI SU PROTESTA CONTRO FINTO MERCATO ETNICO

“Il sindaco Alessandrini ha aperto oggi il cantiere per la ricostituzione del finto mercato etnico …