Pescara. Sede distaccata del Liceo Da Vinci a Piazza Grue: sì della giunta al progetto esecutivo


Il sindaco: “Prende corpo la soluzione da noi proposta sin dall’inizio della mobilitazione

 

Sì della Giunta al progetto esecutivo dei lavori di ristrutturazione dei locali di piazza Grue dove troverà spazio la sede della succursale di Porta Nuova del Liceo Da Vinci. Si tratta di una soluzione contenuta in una intesa sottoscritta dall’Amministrazione lo scorso 12 giugno con la Regione, la Provincia e da sempre condivisa con la scuola e le famiglie dei ragazzi, che restituirà al Da Vinci una sede in un’area molto vicina a quella prima occupata dal liceo.

 

“Il Comune porta avanti l’impegno preso per trovare una soluzione condivisa per la succursale di Porta Nuova del Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci”- dice il sindaco Marco Alessandrini  – Questa soluzione è stata da noi perorata sin dall’inizio di una emergenza che così arriva a soluzione, incontrando il favore dei diretti interessati. Le classi saranno allocate nel plesso della ex scuola di Piazza Grue, che ha già ospitato parte dell’Ipssar De Cecco tempo addietro e sede anche della circoscrizione. Passiamo così dalle parole ai fatti approvando l’esecutivo dei lavori di ristrutturazione degli spazi necessari del fabbricato, pronti per andare in appalto.

I lavori prevedono risorse per 100.000 euro, come stabilito dall’intesa firmata in Regione il 12 giugno, con cui l’Amministrazione comunale concede in uso un ex plesso scolastico, che sarà ristrutturato grazie a un contributo regionale derivante dalle economie dei progetti della precedente programmazione del Fondo Sviluppo e Coesione.

Si risolve così un problema che per mesi è stato causa di preoccupazione e mobilitazione da parte di studenti, scuola e famiglie, siamo felici di aver contribuito in modo concreto e fattivo, anche per i risvolti sociali che la presenza della scuola ha su una zona che è ad alta densità abitativa.

La nuova sede non solo amplierà l’offerta formativa nei quartieri di Pescara Porta Nuova, dove le sedi scolastiche sono ancora insufficienti rispetto all’aumento del numero dei residenti, ma tornerà ad animare la zona che negli anni ha risentito del progressivo svuotamento della struttura di Piazza Grue “.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

ISTITUTO ALBERGHIERO IPSSAR “DE CECCO”, AUMENTO DEGLI ISCRITTI DEL 25%

“Si è chiusa con un dato assolutamente straordinario e positivo la fase di iscrizione di …