Pescara, Sib Confcommercio: “In 45 anni di attività mai un divieto in quella zona. Vogliamo capire cos’è successo”


“Siamo francamente meravigliati della situazione che si è creata per le acque della riviera nord, perché in 45 anni di attività non è mai accaduto che nella zona in questione ci fosse un divieto di balneazione. Qualcuno poteva pensare che fosse Fosso Mazzocco la concausa dei valori negativi rilevati dall’Arta, ma il fosso è secco, come ci è stato comunicato dall’Amministrazione comunale che ha fatto dei sopralluoghi nel pomeriggio per capire quale fosse il problema” – ad affermarlo Riccardo Padovano della Sib Confcommercio –

“Speriamo che ci sia stato un errore o una causa precisa e scatenante per avere questi dati, che in ogni caso vogliamo conoscere, perché possono arrecare un danno a tutto un comparto che vive già una stagione difficile”. – conslude Padovano – Andremo a fondo alla questione, come farà il Comune e tengo inoltre a precisare che la società che diversi colleghi balneari ha scelto per monitorare i tratti di costa interessati dalle proprie concessioni ha fatto dei prelievi sulle acque anche in quella zona, di cui avremo i risultati entro la tarda mattinata di domani e siamo ansiosi di conoscerli.

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

A24-A25 ALLARME DEL CNR E CODACONS, CI VUOLE VIGILANZA COSTANTE

Nella mappa nazionale dei viadotti a rischio, con emergenza d’intervento ci sono anche due viadotti …