PESCARA. SOSPIRI SU BONIFICA AREA NAIADI


“Il Complesso sportivo delle piscine ‘Le Naiadi’ è un gioiello del nostro territorio che tuteleremo in ogni modo, a garanzia della struttura, dei posti di lavoro e dell’utenza. Intanto è già stata realizzata la bonifica straordinaria degli spazi esterni, con la rimozione di vecchi calcinacci, rifiuti ed erbacce, un’operazione realizzata grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione Abruzzo e ringrazio tutta la struttura regionale con il dottor Iezzi per la velocità con la quale sono stati attivati tutti i necessari procedimenti amministrativi necessari”. Lo ha detto il Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri ufficializzando oggi le operazioni di bonifica eseguite.

“Due mesi e mezzo di lockdown hanno creato criticità su tutto il territorio regionale, a partire dalle attività economiche e inevitabilmente anche l’impianto de Le Naiadi sta subendo gli effetti negativi dell’emergenza sanitaria ancora in corso – ha sottolineato il Presidente Sospiri -. Ciononostante parliamo delle prime piscine che pure hanno già ripreso la propria attività, riuscendo anche a riorganizzarsi in tempi record per garantire all’utenza una frequentazione serena del complesso, dunque adeguandosi a tutte le prescrizioni imposte per l’utilizzo degli impianti sportivi dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e dalle ordinanze regionali. Ora, ritengo sia chiaro e assodato l’attenzione della Regione Abruzzo nei confronti di quell’impianto che consideriamo a ragione la punta di diamante del nostro patrimonio sportivo regionale, una struttura che nel 2009 ha avuto il privilegio di ospitare la prima edizione dei Giochi del Medieterraneo sulla spiaggia, con i campioni mondiali del nuoto che hanno registrato, proprio nelle vasche de Le Naiadi, i propri record. Anche nei periodi più bui siamo stati accanto alla struttura e ai suoi lavoratori, abbiamo salutato la sua ripartenza lo scorso anno, stiamo lavorando al nuovo bando che necessariamente dovrà essere rivisto alla luce delle disposizioni anti-Covid, ma non c’è giorno che non si tengano i riflettori accesi sul futuro de Le Naiadi. E dopo la ripartenza delle attività sportive, oggi grazie ai fondi straordinari stanziati dalla Regione e alla tempestività della struttura interna con il dottor Iezzi, sono stati realizzati gli interventi di bonifica degli spazi esterni, con la discesa in campo di uomini e mezzi, camion, ruspe, ragni meccanici, che stanno provvedendo alla pulizia totale delle aree con la rimozione dei rifiuti, calcinacci, scatoloni, anche materiale ingombrante, o anche erbacce e tronchi, accumulati su quei prati nei due mesi di chiusura totale in pieno inverno. L’operazione – ha ancora detto il Presidente Sospiri – è la fotografia dell’attenzione del Governo regionale su un complesso che dovrà avere un futuro importante, tutelando le professionalità che operano all’interno”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24