PESCARA. TENTA DI RUBARE IN UN NEGOZIO, DEUNCIATA UNA DONNA


Nella decorsa notte, un equipaggio della Squadra Volante è intervenuto presso un supermercato di questo centro in quanto l’addetto all’accoglienza clienti ed al servizio antitaccheggio aveva bloccato una donna resasi responsabile di rapina impropria. La donna, residente a Barletta (BAT) ma di fatto a Pescara senza fissa dimora, con precedenti di polizia, dopo aver prelevato una confezione di formaggio dal banco frigo, l’aveva occultata avvolgendola in un giubbino che aveva in mano, per poi guadagnare l’uscita senza pagare la merce. Immediatamente la stessa veniva bloccata dal vigilante che la invitava a restituire la merce sottratta indebitamente. Tuttavia la donna andava in escandescenza e reagiva in malo modo strattonando e dando calci al vigilante nel tentativo di fuggire; veniva comunque bloccata e consegnata agli agenti della Squadra Volante che la conducevano in Questura per la redazione degli atti. Poiché la stessa lamentava dolore ad un dito della mano a causa della colluttazione che aveva avuto poco prima con il vigilante intervenuto per bloccarla, veniva accompagnata al Pronto Soccorso per le cure del caso. Nei suoi confronti è scattata la denuncia per rapina impropria.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24