Pescara, una passeggiata in montagna gli costa la vita


L’uomo è stato ritrovato senza vita nei pressi di un vecchio castello.

Serramonacesca(PE). Esce per fare una passeggiata nel sentiero che percorre solitamente, poi perde l’equilibrio, cade e batte la testa, lasciando la sua vita tra quelle pietre. E’ accaduto in provincia di Pescara, a Serramonacesca, dove un uomo di 43 anni residente ad Assisi si era recato per trovare il padre anziano. Così Cristian Di Vincenzo è morto per una fatale perdita di equilibrio, forse dovuta ad un malore, dopo aver imboccato un sentiero di montagna da lui spesso calcato che conduceva a Castel Menardo.

Raggiunti i ruderi di un vecchio castello l’uomo è caduto, ha battuto la testa ed è rimasto lì, privo di vita, fin quando il padre, non vedendolo tornare a casa, ha allertato un amico ed i soccorsi, che lo hanno trovato al suolo tra le mura del castello. Inutile il tempestivo arrivo dei soccorsi, che hanno solamente potuto accertarne la morte.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24