PESCINA. APPUNTAMENTO IL 21 AGOSTO CON “LO STENDINO SILONIANO”


Per onorare al meglio la ricorrenza del 42° anniversario della morte dello scrittore Ignazio Silone (1 maggio 1900 – 22 agosto 1978) nel rispetto del distanziamento sociale imposto dall’emergenza sanitaria in corso, l’Amministrazione civica di Pescina e il Centro Studi Ignazio Silone hanno promosso e organizzato lo “Stendino letterario siloniano” che si terrà nei giorni 21 e 22 agosto nelle strade del centro storico della città. Le pagine dei capolavori siloniani tracceranno il percorso che verrà inaugurato venerdì 21 agosto in via Medaglie d’Oro alle ore 17:30, e che si snoderà tra via delle Botteghe – dove è ubicata la casa natale dello scrittore recentemente ristrutturata e prossima all’inaugurazione –; via del Carmine, costeggiando il Museo dedicato alla sua eccelsa Figura; per proseguire lungo la scalinata che conduce alla tomba e terminare alle Fonti Vecchie. Esattamente nel tratto dell’itinerario che approderà alla tomba di Ignazio Silone verranno esposti gran parte degli articoli pubblicati in occasione della sua morte dalla stampa nazionale e internazionale, raccolti nel volume Silone tra l’Abruzzo e il mondo, la cui riproduzione è stata gentilmente autorizzata da Antonio Gasbarrini, curatore del volume insieme al compianto Annibale Gentile.

La manifestazione prevede una serie di attività collaterali: sarà possibile, infatti, visitare il museo gratuitamente, collaborare alla stesura di un racconto collettivo, contribuire alle prossime iniziative del Centro Studi attraverso la “valigia delle idee”; degustare aperitivi e menù ispirati ai romanzi di Silone presso le attività di ristoro della città.

Nella giornata del 21 agosto, a partire dalle 18:00, in piazza dell’Orologio, Tamara Macera e Pietro Angelone intratterranno i visitatori con letture accompagnate dalla musica. Alle ore 18:45 è prevista un’escursione siloniana organizzata dal CAI Valle del Giovenco; mentre alle ore 21:00, in piazza Duomo, Magicabula Animazione guiderà i bambini nell’approccio alla letteratura e al teatro con la rassegna Mi leggi una storia.

Il 22 agosto, giorno in cui cade l’anniversario della morte dello scrittore pescinese, inizierà all’insegna dell’arte: alle ore 10:00, in piazza Silone, si terrà un live di pittura ispirato alle sue opere. Nel pomeriggio, dopo un live musicale a tema siloniano presso il Chiostro del Teatro San Francesco che si terrà alle ore 16:30, avrà luogo l’evento centrale della manifestazione: alle ore 18:00, presso la tomba dello scrittore alcuni rappresentati della Croce Rossa Italiana, della Protezione Civile e gli operatori sanitari del PTA di Pescina eseguiranno la lettura di alcuni passi delle pagine siloniane, rigorosamente senza microfono, rispettando in tal modo la volontà testamentaria dello scrittore. Chiuderà la nutrita manifestazione lo spettacolo dell’Associazione culturale Il Laboratorio: un monologo a cura di Lino Iulianellacon accompagnamento musicale, intitolato A forza di essere vento, che si terrà  alle 21:15 presso il Rifugio Silone.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24