PIANELLA. MALTRATTAMENTI VERSO L’ANZIANA NONNA, ARRESTATO 21ENNE

Nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Pianella hanno tratto in arresto in flagranza di reato, un giovane 21enne del luogo, responsabile di maltrattamenti contro i familiari, nello specifico nei confronti della propria anziana nonna materna. Quest’ultima aveva deciso di ospitare il nipote già dal mese di marzo, allorquando i rapporti con i propri genitori iniziavano ad essere insostenibili a causa di una sequela di atti di violenza commessi nei loro confronti.

Con la nonna però il clichè non è cambiato, la povera anziana donna è stata costretta a subire per mesi vessazioni psicologiche e fisiche dal nipote ormai fuori controllo. L’acme di tale situazione esasperante è avvenuta il 01.06.2022, poiché il giovane rincasato tardi, pretendeva di tenere la televisione accesa per tutta la notte. La nonna ha cercato in tutti i modi di portarlo a letto, ma la reazione del ragazzo è stata violenta, iniziando a scaraventarle contro bicchieri in vetro e suppellettili, tanto da provocarle ferite alle gambe costringendola a cercare rifugio presso l’abitazione di una sua figlia residente a Pescara.

Nel tardo pomeriggio di ieri, il giovane pretendeva di entrare a casa della nonna iniziando a maltrattarla facendola cadere a terra. La donna riusciva tuttavia a chiamare i Carabinieri che, intervenuti subito, bloccavano il nipote e facevano intervenire immediatamente personale del 118 poiché la malcapitata presentava un trauma cranico, trasportata presso l’ospedale di Pescara riceveva le cure del caso con una prognosi di 8 gg s.c.

Il ragazzo veniva quindi tratto in arresto, ponendo fine a questo incubo familiare, che purtroppo ha coinvolto dapprima i propri genitori e poi la nonna che ha tentato in tutti i modi di recuperare il giovane.

Ristretto presso la camera di sicurezza del Comando Provinciale di Pescara, in attesa del rito direttissimo che si svolgerà nella mattinata odierna.        

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24